“Ho perdonato l’assassino di mio marito”/ Video, persona non è solo il male che fa

Si può perdonare chi ci ha ucciso il marito? La storia di questa donna da lei raccontata ci dice di sì: il video e l’intervista

12.03.2019 - Paolo Vites
Frame da Youtube Tv2000, il perdono
Il perdono (Tv2000, YouTube)

Perdonare il male subito è possibile? La storia di questa donna presentata sul canale televisivo Tv2000 dice di sì, anche se ci vuole un lungo travaglio e tante tentazioni. Quella della vendetta, della rabbia verso Dio, la disperazione di aver perso tutto. Il marito era un carabiniere che nel 2011 ferma un gruppo di ragazzi che vanno a un rave party, fa l’alcol test e uno, Matteo, risulta positivo. Il ragazzo reagisce e colpisce l’uomo con una pietra: 13 mesi di coma e poi muore. Un giorno la vedova riceve una lettera della madre di Matteo che chiede perdono per il figlio. Le due donne cominciano a frequentarsi, diventano amiche, scoprono di avere un dolore comune seppure diverso: il marito morto, il figlio assassino e in carcere. La signora spiega di aver scoperto che una persona non è solo ill male, conosce Matteo e scopre che dentro di lui c’è anche tanto bene. Ed ecco il perdono.



© RIPRODUZIONE RISERVATA