LA SCALA ‘IMPOSSIBILE’ DI SAN GIUSEPPE/ Mistero nella Cappella di Loreto a Santa Fe

- Paolo Vites

Una scala che è impossibile possa reggersi costruita in una chiesa americana nel XIX secolo, secondo la tradizione fu San Giuseppe a farla

San Giuseppe La scala misteriosa nella chiesa americana

C’è un mistero, nascosto in una chiesa nella lontana Santa Fe, nello stato del New Mexico in America. E’ la Cappella di Loreto, altrimenti detta la Cappella di Nostra Signora della Luce, ispirata alla Santa Cappella di Parigi, costruita nel 1852 su ordine del vescovo locale, affidata alle Suore di Loreto che erano arrivate qui dal Kentucky per prendersi cura di una scuola femminile. Una storia che, oggi giorno dedicato a San Giuseppe, vale la pena raccontare. Una volta che l’edifico venne finito, ci si accorse di un clamoroso errore fatto dall’architetto che aveva disegnato il progetto: si era dimenticato di costruire la scala che portasse al coro che come sempre si trova in alto, al secondo piano della chiesa. Antonio Molly, l’architetto, era però morto nel frattempo e ci si rese conto che costruire adesso una scala avrebbe rubato quasi tutto lo spazio interno. L’unica soluzione era eliminare il secondo piano dove doveva trovarsi il coro. A questo punto le suore decisero di pregare una novena a San Giuseppe, santo patrono dei falegnami, chiedendo a lui la soluzione. Finita la novena, secondo la testimonianza oculare di diverse persone dell’epoca un uomo apparve alla porta della chiesa dicendo che poteva costruire una scala, a una condizione: che gli fosse garantita la totale privacy, cioè che il suo nome non fosse mai rivelato.

IL FALEGNAME MISTERIOSO

Per tre mesi l’uomo si chiuse dentro la cappella e sparì appena finito il lavoro, senza chiedere alcun pagamento. Le suore si trovarono  davanti a una splendida scala a chiocciole, costruita senza chiodi o colla e senza alcun tipo di supporto centrale. Di fatto, secondo gli esperti ancora oggi, quella scala è impossibile possa reggersi. Sempre secondo gli esperti, una scala del genere avrebbe dovuto crollare nel momento che la prima persona ci avesse messo piede. L’unica spiegazione è che sia abbastanza stretta da poter reggere senza il supporto centrale. Nel 1887 in realtà la scala venne attaccata al muro dieci anni dopo essere stata costruita. L’identità del misterioso falegname non è mai stata risolta e soprattutto nessuno è mai riuscito a identificare di che tipo di legname si sia servito, risulta infatti sconosciuto. In quei tre mesi in cui lavorava la scala, nessuno lo vide mai uscire né qualcun altro entrare. Le suore offrirono una ricompensa a chi avesse saputo dare informazioni su quel falegname, ma nessuno si è mai fatto avanti. Da tutti questi fatti, la convinzione che il misterioso falegname fosse proprio San Giuseppe.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie