AREZZO, INCIDENTE AL TORRINO: MORTA 49ENNE/ Figlio 14enne ricoverato al Meyer

- Dario D'Angelo

Schianto mortale al Torrino: una donna di 49 anni è morta sul colpo, vittima di un incidente stradale frontale con un camion mentre era alla guida.

bolzano
Immagine di repertorio (Pixabay)

Incidente stradale mortale sul Torrino, la montagna che congiunge la città di Arezzo con la Valtiberina: una donna di 49 anni è morta infatti in seguito allo schianto tra la sua auto e un camion sulla statale 73. Come riportato da La Nazione, l’impatto frontale si è verificato intorno alle ore 15:30 di oggi: la vittima si chiamava Maria Vincenta Lliso Sanmartin e risiedeva a Perugia. Coinvolto nell’incidente anche il figlio adolescente, un quattordicenne rimasto gravemente ferito nello scontro. Il giovane è stato trasferito d’urgenza dal Pegaso all’ospedale Meyer di Firenze per trauma addominale. Il 14enne oltre a contusioni ed escoriazioni di varia entità avrebbe subito in particolare una serie di fratture ma a detta dei medici non sarebbe in pericolo di vita.

INCIDENTE AL TORRINO: MORTA 49ENNE

Nello scontro verificatosi nel primo pomeriggio di oggi al Torrino è rimasto lievemente ferito anche l’autista del camion protagonista dello scontro con la Renault Talisman di colore blu scuro di grossa cilindrata guidata dalla 49enne Maria Vincenta Lliso Sanmartin. Come riferito da La Nazione, l’uomo non è stato ricoverato in ospedale avendo rifiutato il trasporto. Saranno gli inquirenti adesso a dover ricostruire l’esatta dinamica dell’impatto e ad attribuire eventuali responsabilità dell’accaduto: una lunga strisciata sull’asfalto sembra indicare un tentativo disperato di frenata che non è riuscito però ad evitare un impatto violentissimo, come dimostra il fatto che la macchina della donna è letteralmente distrutta in tutta la parte frontale.Sul posto, oltre al Pegaso, sono arrivati i mezzi del 118 per i soccorsi, i vigili del fuoco, la polizia stradale, due ambulanze e un’automedica. Pure la circolazione è stata bloccata provvisoriamente per consentire le operazioni di soccorso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA