TERREMOTO/ Oggi in Italia le scosse, magnitudo e comuni coinvolti. Venerdì 21 febbraio 2014 (alle ore 19.45)

- La Redazione

Terremoto oggi in Italia le scosse, magnitudo e comuni coinvolti. Due eventi sismici sono stati registrati questa notte nei pressi del golfo di Policastro. Venerdì 21 febbraio 2014

sismografo_nuovo_R439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Lieve scossa di terremoto registrata alle ore 16 e 05 in Umbria, provincia di Perugia con epicentro nel bacino di Gubbio. La scossa è stata registrata a 9,2 chilometri di profondità e i comuni più vicini all’epicentro sono stati quelli di Gubbio e Pietralunga. 

Un terremoto di magnitudo pari a 2.2 gradi sulla Scala Richter è stato registrato poco fa dai macchinari dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) in provincia di Perugia (Umbria). Il sisma è avvenuto pochi minuti prima delle 14 nell’area di Gubbio, con epicentro localizzato esattamente alle coordinate 43.3695°N, 12.5568°E e a una profondità di 3,4 chilometri. Oltre a Gubbio, i comuni che ne hanno avvertito gli effetti sono quelli di Cantiano (Pu), Costacciaro (Pg), Pietralunga (Pg), Scheggia e Pascelupo (Pg), Sigillo (Pg).

Due scosse di terremoto, entrambe di magnitudo pari a 2.4 gradi sulla Scala Richter, sono state registrate alle prime ore di oggi nell’area del golfo di Policastro, a pochi chilometri di distanza dalla costa campana al confine con la Basilicata. Secondo i dati riportati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), i due eventi sismici sono avvenuti verso la mezzanotte con epicentro localizzato a una profondità media di dieci chilometri nei pressi dei comuni di Ispani (Sa), Morigerati (Sa), San Giovanni a Piro (Sa), Santa Marina (Sa), Sapri (Sa) e Vibonati (Sa), gli unici presenti in un raggio massimo di dieci chilometri dal punto in cui il terremoto si è originato. Le scosse hanno però coinvolto altri comuni, anche se leggermente più distanti dall’epicentro (tr i dieci e i venti chilometri), cioè quelli di Alfano (Sa), Camerota (Sa), Casaletto Spartano (Sa), Caselle In Pittari (Sa), Celle Di Bulgheria (Sa), Laurito (Sa), Roccagloriosa (Sa), Rofrano (Sa), Sanza (Sa), Torraca (Sa), Torre Orsaia (Sa), Tortorella (Sa) e Maratea (Pz). Una terza scossa di magnitudo 2.1 è stata avvertita pochi minuti prima delle 4 del mattino in mare al largo della costa siciliana settentrionale, nei pressi dei golfi di Patti e Milazzo. In questo caso i comuni interessati sono quelli di Barcellona Pozzo Di Gotto (Me), Falcone (Me), Furnari (Me), Merì (Me), Milazzo (Me), Oliveri (Me), Rodì Milici (Me), San Filippo Del Mela (Me) e Terme Vigliatore (Me).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori