TERREMOTO/ Oggi in Italia le scosse, magnitudo e comuni coinvolti. Lunedì 24 febbraio 2014 (alle ore 13.20)

- La Redazione

Terremoto oggi in Italia le scosse, magnitudo e comuni coinvolti. Un sisma di magnitudo pari a 2.4 gradi sulla Scala Richter è stato registrato in Umbria. Lunedì 24 febbraio 2014

sismografo_nuovo_R439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Un terremoto di magnitudo 2 è avvenuto poco fa nel Lazio, in provincia di Frosinone. Secondo i dati dell’Ingv, l’epicentro del lieve sisma è localizzato nell’area dei Monti della Meta, una piccola catena montuosa al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise. I comuni più vicini al punto in cui il terremoto si è generato sono quelli di Alvito (Fr), Atina (Fr), Gallinaro (Fr), Picinisco (Fr), San Donato Val Di Comino (Fr), Settefrati (Fr), Villa Latina (Fr) e Opi (Aq). Un altro evento di magnitudo 2.2 sulla Scala Richter si è verificato poco più tardi, verso mezzogiorno, in provincia di Bologna (Emilia Romagna): in questo caso l’epicentro è stato individuato nell’area dell’appennino bolognese, a pochi chilometri di distanza dai comuni di Loiano (Bo), Monghidoro (Bo), Monzuno (Bo) e San Benedetto Val Di Sambro (Bo).

Un terremoto di magnitudo pari a 2.4 gradi sulla Scala Richter è stato registrato questa notte dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) in provincia di Perugia (Umbria). Il sisma è avvenuto verso le 2.30 del mattino nell’area di Gubbio, con epicentro localizzato esattamente alle coordinate 43.4093°N, 12.5055°E e a una profondità di 9 chilometri. Oltre a Gubbio, i comuni che ne hanno avvertito gli effetti sono quelli di Pietralunga (Pg), Cantiano (Pu), Apecchio (Pu), Piobbico (Pu), Montone (Pg), Scheggia e Pascelupo (Pg). L’ultimo terremoto di ieri, invece, è stato di magnitudo 2.3 ed è stato registrato in mare, a pochi chilometri di distanza dalla costa tra la Campania e la Basilicata. L’epicentro è stato localizzato nei pressi del golfo di Policastro, vicino ai comuni di Ispani (Sa), Santa Marina (Sa), Sapri (Sa) e Vibonati (Sa), tutti presenti in un raggio massimo di dieci chilometri dal punto in cui la scossa si è generata. Gli altri comuni coinvolti, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri, sono quelli di Alfano (Sa), Camerota (Sa), Casaletto Spartano (Sa), Caselle In Pittari (Sa), Celle Di Bulgheria (Sa), Morigerati (Sa), Roccagloriosa (Sa), San Giovanni A Piro (Sa), Torraca (Sa), Torre Orsaia (Sa), Tortorella (Sa) e Maratea (Pz).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori