TERREMOTO OGGI / Lucca, scossa di M 3.1 in Toscana: sisma a Rieti (dati INGV in tempo reale, 18 maggio 2016, ore 18.15)

- La Redazione

Terremoto oggi in Italia e nel mondo, bollettino, sismi e segnalazioni: le ultime scosse di oggi, 18 maggio 2016. Dati INGV, terremoti a Perugia, Potenza e nel mar Tirreno. Danni e novità

sismografo_terremoto_nuovissima_r439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Rispetto alla prima parte della giornata e del pomeriggio, il terremoto oggi in Italia ha diminuito la sua forza con poche scosse nelle ultime ore e comunque tutte senza alcun danno particolare a persone, luoghi, strade e cose. Alle 15.24 una scossa sismica di grado M 1.0 ha proseguito il sciame in corso in Umbria, con ipocentro a 10 km sotto il livello del terreno e l’epicentro situato tra i comuni di Scheggino, Sant’Anatolia di Narco, Poggiodomo, Monteleone di Spoleto, Vallo di Nera, Ferentillo, Cascia, Polino, Montefranco, Arrone, Leonessa, Labro, Rivodutri e Morro Reatino. Terremoto alle 16.07 anche ad Ancona, di grado M 1.2 con i comuni vicino all’epicentro che sono stati Serra San Quirico, Mergo, Genga, Rosora, Arcevia, Casteplanio, Poggio San Marcello, Montecarotto, Monte Roberto, Apiro e Castelbellino. Non ci sono stati danni per il forte terremoto avvertito a Lucca (M 3.1) mentre ancora si attendono novità dal sud America per il violentissimo sisma dell’Ecuador avvenuto stamattina.

Brutte notizie dal mondo con il terremoto di fortissima intensità avvenuto in Ecuador alle 9.57, che rigetta il Paese nell’incubo tsunami e sciame sismico di grande intensità sulla scala Richter. Il terremoto di oggi ha visto il grado di magnitudo 6.5 e al momento non si hanno ulteriori novità su eventuali danni e feriti. Tornando in Italia, alle 11.40 è la scossa di M 3.1 Richter a preoccupare la città di Lucca, con ipocentro del sisma a 11 km di profondità e i comuni vicini all’epicentro che risultano essere Minacciano, Casola in Lunigiana, Giuncugnano, Piazza al Serchio, Vagli Sotto, Fivizzano, Sillano, Carreggino, Carrara, San Romano in Garfagnana, Massa, Comano, Villa Collemandina. Segnaliamo un altro terremoto in provincia di Aosta, con intensità di grado M 1.9 presso i comuni di Valsavarenche, Cogne, Nasca, Introd, Sarre, Arvier, Villeneuve, Groscavallo. Prosegue lo sciame sismico a Perugia a cui si aggiunge un leggero sciame nella provincia di Macerata.

La giornata di oggi vede un terremoto di media medio-bassa intensità nella provincia di Potenza, e due importanti scosse sul mare, nel Tirreno e alle Isole Eolie: in tutti questi casi e anche nello sciame sismico di Perugia non si segnalano danni a cose, persone, luoghi o strade. In questo bollettino partiamo dalla scossa di Potenza avvenuta alle 6.22 con ipocentro a 23 km di profondità: i comuni interessati e vicino all’epicentro sono stati Sant’Angelo Le Fratte, Savoia di Lucania, Satriano di Lucania, Vietri di Potenza, Tito, Polla, Brianza, Piceno, Sasso di Castalda, Salvitelle, Pertosa, Sant’Arsenio e Auletta. Alle 5.13 la zona del Tirreno vicino alle Isole Eolie presenta un terremoto di grado M 2.4 con ipocentro a 10 km di profondità. Lo sciame sismico su Perugia ha presentato 4 scosse in questa prima parte della mattina, di grado M 1.4, 0.3, 0.9, 0.5 e 1.2, senza danni particolari essendo di bassa intensità la media delle scosse; comuni coinvolti vicino all’epicentro sono stati Sellano, Preci, Cerreto di Spoleto, Visso, Monte Cavallo, Norcia, Ussita, Trevi, Pieve Torina, Fiordimonte, Cascia, Poggiodomo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori