Daniela Spada, moglie Cesare Bocci/ Malattia:”Un ictus l’ha quasi uccisa e oggi..”

- Hedda Hopper

Malattia Daniela Spada: moglie Cesare Bocci, donna forte e combattiva che ha visto diventare tremendo un momento bellissimo come la nascita della sua bambina

Teatro
Cesare Bocci con la moglie

Daniela Spada è una donna forte ed è stata spesso messa a dura prova dalla vita ed è per questo che Cesare Bocci la ama oltre ogni confine. Basta guardarlo negli occhi quando parla della sua donna, la mamma della sua bambina Mia, per notare la luce e l’amore con i quali lo fa. Daniela Spada e l’attore si sono conosciuti nel 1993 e sette anni dopo la loro vita è cambiata perché l’arrivo di Mia ha segnato anche il destino della madre per via di un ictus sopraggiunto un momento dopo. Attimi di paura e di arrabbiatura che oggi hanno lasciato spazio a tanto affetto. Ma cosa è successo? All’epoca del parto, dopo cinque giorni in clinica, Daniela torna a casa con la piccola Mia ma la mattina dopo, durante l’allattamento, accusa un forte mal di testa e sviene.

Un ictus e la vita di Daniela Spada è cambiata per sempre a pochi giorni dal parto

Le cose peggiorano quando, dopo una corsa in ospedale, Cesare Bocci ha riferito di aver “trovato lo stro*zo” di turno che ha preso tutto alla leggera dichiarando che la donna aveva avuto solo una crisi di nervi magari dopo una lite proprio con lui. Solo due ore dopo è arrivata la diagnosi dell’ictus: “Lì ci si è aperto un mondo di belle cose e brutte cose. Abbiamo un sistema sanitario eccezionale, ma è fatto di uomini e gli uomini non sono perfetti. Ci sono medici straordinari, purtroppo quel giorno abbiamo beccato lo stron** di turno.. il tempo è fondamentale“. Negli anni seguenti Daniela Spada ha di nuovo dovuto raschiare il barile della sua forza per affrontare un tumore al seno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA