Daniele Brunetti “Mio fratello Roberto non è morto per la droga”/ “Aveva una forte depressione ma…”

- Anna Montesano

Daniele Brunetti, ospite a Pomeriggio 5, racconta: “Mio fratello Roberto non è morto per la droga. Soffriva di depressione e…”

roberto brunetti fratello pomeriggio5 640x300
Daniele Brunetti, fratello Roberto a Pomeriggio 5

Daniele Brunetti parla del fratello Roberto a Pomeriggio 5: nuovi dettagli sulla morte

Daniele Brunetti, fratello di Roberto Brunetti, l’attore noto come ‘Er patata’ morto pochi giorni fa, tiene a fare alcuni chiarimenti sul decesso del fratello, rispondendo alle voci che parlano di droga. Ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5, l’uomo spiega subito le condizioni psicologiche del fratello: “Lui soffriva di depressione, prendeva anche psicofarmaci e poi stava anche attraversando un periodo difficile per la figlia. – e ribadisce – Lui aveva una forte depressione, infatti quando è stato quattro mesi con me, gli avevano dato una terapia che serviva a stabilizzare l’umore perché lui a volte stava molto giù e io lo sostenevo, gli dicevo di tirare fuori le sue capacità.”

Si entra dunque nel dettaglio della morte. Daniele spiega che: “Sul luogo c’era la scientifica, per me è tutto un mistero, c’era perché hanno trovato un po’ di hashish? Qui ci sono delle indagini in corso”.

Daniele Brunetti: “Mio fratello non è morto per la droga”

Quando Barbara D’Urso chiede poi chiarimenti sulla droga trovata a casa di Roberto Brunetti, il fratello replica: “La cocaina? Io penso che uno che fa uso di cocaina dopo non si mette a dormire, anzi, io non sono uno che ne fa uso, però so che quella ti fa stare a tremila, mio fratello invece dormiva. Poi ho chiesto alla scientifica che mi ha confermato che lui è morto di infarto nel sonno, non di overdose.”

Ultimo dettaglio quello del lenzuolo che copriva Roberto lì dov’è stato trovato morto: “Il lenzuolo? Io sono sicuro che gliel’hanno messo dopo, magari per rispetto a chi lo vedeva così, perché lui dormiva sempre nudo, anche in inverno, in pantaloncini perché sudava.” ha spiegato il fratello a Pomeriggio 5. Si rimane, al momento, in attesa dei risultati dell’autopsia.







© RIPRODUZIONE RISERVATA