Dengue a Bologna: allarme in Emilia/ Disinfestazione in città: le zone colpite

- Matteo Fantozzi

Allarme Dengue a Bologna, rischi in Emilia Romagna: virus importato dal sud-est asiatico col pericolo per diverse zone della città felsinea. Disinfestazioni e profilassi in atto già da oggi.

zanzare tigre 2019 pixabay 640x300
Zanzara (Foto: Pixabay)

Torna lallarme Dengue a Bologna in Emilia Romagna. Sono così state attivate le disinfestazioni in città con il consiglio della profilassi per evitare problemi. Il virus è stato importato da un paese asiatico con una persona che colpita nel sud-est del continente orientale ha agito da vettore inconsapevole. Il protocollo regionale prevede la disinfestazione nelle aree circostanti alla casa della persona colpita, per evitare che ci possano essere ulteriori casi in merito. Le zone interessate sono quelle di via Andrea Costa all’incrocio con via Turati, via Breventani, via del Carso, via Guidotti e via Isonzo. Il Comune inoltre si è messo a disposizione, invitando operatori commerciali, residenti e amministratori condominiali della zona a dare l’effettiva disponibilità di aree aperte oppure di permettere l’accesso agli addetti in questione per la disinfestazione. Viene consigliato inoltre di chiudere le finestre durante le ore notturne per le disinfestazioni che si terranno da stanotte al 5 luglio prossimo.

Dengue a Bologna: allarme in Emilia, cos’è?

Ma cos’è la Dengue che ha messo in allarme Bologna? Si tratta di una malattia infettiva tropicale che è causata dal virus omonimo. Si parla di cinque sierotipi differenti e si trasmette tramite le zanzare del genere Aedes. I sintomi con cui viene fuori sono quelli di febbre, dolore muscolare e articolare, cefalea oltre a emorragie, perdita di liquidi e rischio addirittura di morte in alcuni casi. Purtroppo in questo caso non esiste vaccinazione che possa davvero essere risolutiva, ma la prevenzione arriva direttamente dall’eliminazione delle zanzare e dell’habitat in cui si trovano. Questo serve a limitare l’esposizione al rischio di trasmissione. Ovviamente il Comune di Bologna è già al lavoro per limitare questo problema e regalare tranquillità ai suoi cittadini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA