DIRETTA DJOKOVIC FEDERER/ Nole ha vinto Wimbledon, Roger eroico. Risultato finale 3-2

- Claudio Franceschini

Diretta Djokovic Federer streaming video e tv: la finale di Wimbledon 2019 al quinto set, maratona di tennis e trionfo di Novak contro un Roger eroico

djokovic federer wimbledon lapresse 2019
Djokovic e Federer nella finale di Wimbledon 2019 (Foto: LaPresse)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (RISULTATO FINALE 3-2): NOLE CONQUISTA WIMBLEDON!

Novak Djokovic ha vinto Wimbledon 2019 in finale contro Roger Federer al termine di una partita che entrerà nella storia: 7-6; 1-6; 7-6; 4-6; 13-12, con il primo tie break al quinto set della storia dei Championships che viene conquistato dal serbo per 7-3 schiantando lo svizzero al termine di un match dai palati sopraffini, che ha conservato i due migliori tennisti al mondo in questo momento, entrambi meritevoli di vincere una guerra di colpi, spettacolo, nervi e tattiche. Alla fine, come nella più pestifera lotteria dei rigori nel calcio, Djokovic è stato più bravo e ha tenuto maggiormente la sua testa nel momento chiave: ma Roger non può davvero lamentarsi di nulla nella sua partita se si eccettuano quei due match point sul 9-8 e 40-15. Ma lì è uscita la grinta e la tecnica enorme di Novak: per chi ha visto la partita oggi, un risultato che comunque premia la bellezza di uno sport intramontabile. Ecco l’ultimo scambio epico: Primo punto conquistato in scioltezza, pareggia subito Federer sulla riga ma sbaglia incredibilmente una stop volley per lui “normale” (non per gli altri esseri umani con racchetta in mano). Il 3-1 viene siglato da Djokovic che approfitta della risposta passiva di Roger, subito dopo lo scambio si fa più lungo ma il solido Nole si porta avanti 4-1 con mini break tenuto. Roger è alle corde e non entra più la prima di servizio: poi scivola Nole e Roger con la smorzata riesce ad infilarlo per il 4-2. Si gira per il cambio campo e lo svizzero serve la sua seconda palla di servizio: il pubblico impazzisce, i due in campo sono troppo bravi e sono arrivati fin qui eroicamente. Con una seconda da paura, Federer piazza il 4-3 e rimette nelle mano di Nole le sorti della finale: la prima va alla grande per il serbo che con servizio e dritto infila il 5-3, sempre più solido e lineare pur dopo 5 ore. Il 6-3 arriva dopo uno scambio incredibile: due palle match per il serbo, con Federer che si aggrappa al servizio. Il primo lo piazza, ma il secondo stecca devastato dagli attacchi di Djokovic: che partita signore, Nole è campione dopo aver salvato due matchpoint. A Roger, oggi, a 38 anni, sinceramente non v’è da dire nulla (e ha pure perso con 3 tie break, qualcosa di incredibile).

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (10-10): SI VA AL TIE BREAK

Il 23esimo game è uno spettacolo unico: prima Djokovic vola sul 40-0, poi Federer con tre numeri di seguito (un rovescio, un passante e una volee in allungo salvata col challenge) si riporta in parità, facendo impazzire il pubblico di Wimbledon. Ma i vantaggi regalano ancora più spettacolo se possibile del primo set: allungo e parità continua, con due volte Roger vicino al break ma Nole, alla fine, dopo 4 40-40 riesce a spuntarla portandosi al 12-11 di fatto assicurandosi il tie break finale. Ora la palla in mano a Federer che per la settima volta deve servire per rimanere in partita: non è facile, visto che la pressione è tutta sulle corde della racchetta: meraviglia di Feder che a zero tiene la battuta e si porta all’ultima decisiva fase del match. Ora si decide Wimbledon e quel tie break, il primo della storia a Wimbledon nel quinto set, è realtà. Per entrambi i complimenti di tutto il mondo sportivo, comunque finirà

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (10-10): CHI VINCERÀ WIMBLEDON?

Nole l’ha avuta vinta in quel 16esimo game ed è riuscito a controbrekkare Federer: e dire che Roger con due ace consecutivi era riuscito a portarsi a 2 match point sul 40-15, ma prima un passante meraviglia del serbo e poi un errore forzato dello stesso svizzero, ha portato il game ai vantaggi e lì la guerra di nervi l’ha vinta Djokovic. Il pubblico fa palesemente il tifo per Federer ed ogni incrocio o allungo in rovescio è un tripudio rossocrociato sul campo di Wimbledon: ma ora è continua quella resa dei conti tra Djokovic e Roger che nei due game successivi hanno tenuto abbastanza agilmente il turno di battuta concedendosi forse una pausa per ricaricare le battere dopo ormai 4 ore di battaglia infinita. L’impressione è che i colpi di Federer siano più incisivi, ma fa anche più errori essendo costretto ad osare di più: il vincitore di Wimbledon sarà tra uno di questi due campioni e la storia del tennis oggi guarda su Londra. Non poteva esserci finale più bella dopo la semifinale dei sogni vinta da Roger contro il nemico di sempre Rafa Nadal: il 19esimo game è andato al serbo e ora lo svizzero serve per rimanere nel match ma…. ci rimane, con fatica, ma ci rimane. Occhio che da quest’anno c’è la nuova regola: se si finisce 12 a 12 ci sarà un Tie Break risolutivo. (agg. di Niccolò Magnani)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (7-8): ROGER SERVE PER IL MATCH

La paura di sbagliare: così si potrebbero riassumere gli ultimi game (il 13esimo e il 14esimo) con i turni di battuta del tutto rispettati prima con Wimbledon in ansia per chi dovrà divenire il nuovo Re dell’Erba 2019. Quando però tutti si aspettano un’ennesima maratona di servizi e rimonte solo abbozzate, arriva il 15esimo game che forse cambia per sempre le sorti di questa partita. Avanti 30-0, Nole mette due errori in serie e si fa passare da un passante memorabile di Roger Federer: lo svizzero con le unghie e con i denti si aggrappa al suo tennis meraviglioso e ottiene la possibilità di servire per il match se riuscirà a mantenere i nervi saldi e il turno di battuta con buone prime di percentuali in campo. La storia si sta compiendo: mancano pochi colpi.. (agg. di Niccolò Magnani)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (5-5): UNA MARATONA DI TENNIS…

Una battaglia infinita quella tra Djokovic e Federer. Gli unici stanchi sembrano i tifosi sugli spalti, perché i due tennisti danno la sensazione di poter proseguire a lungo la battaglia. Nel sesto game il tennista svizzero è andato sotto per un paio di errori di rovescio, poi ha salvato la prima palla break ma non ha potuto nulla sulla seconda. Nel settimo game invece è stato pazzesco, rimettendosi quindi in partita. Si torna in parità all’ottavo game con un altro gioco incredibile: Federer chiude con l’ace numero diciassette del suo match. Nel nono game invece Djokovic tiene il servizio, ma Federer è stato protagonista di due dropshot fantastici. Al decimo game il serbo arriva a due punti dal titolo, ma Federer è freddo con una volée e una prima per restare nel match. E la finale di Wimbledon 2019 tra Djokovic e Federer diventa una maratona. E infatti siamo all’undicesimo game con i due che continuano il botta e risposta. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (4-2): SCONTRO TOTALE NELL’ULTIMO SET

Comincia il quinto set della finale di Wimbledon 2019 ed è bene ricordare che da quest’anno è stato introdotto il tie break all’ultimo set sul 12 a 12. Il gioco di apertura è stato comunque molto agevole per Djokovic, che ha subito solo un 15 dopo una risposta eccezionale di Federer. Nel secondo game pareggia Federer, che sembrava alle prese con un turno agevole, ma poi ha subito due punti di fila per chiudere poi con una battuta vincente. Djokovic soffre nel terzo game al servizio, del resto il tennista svizzero sta giocando ad un livello di tennis altissimo. Ma il serbo si è salvato con un paio di buone prime, tenendo la battuta. Destinata a restare nella storia questa finale: Roger nel quarto game è andato sotto e poi ha annullato in maniera magistrale tre palle break, tornando in parità. Viene fuori Djokovic nel quinto game, nonostante i tre punti di fila di Federer. Ai vantaggi però la spunta il serbo. Un match pazzesco, dove in ogni scambio parte una battaglia tra i due. Come nel sesto game, che Nole riesce a fare suo. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (4-6): ROGER CI PORTA AL 5° SET

Noi a chiederci quanta energia restava a Roger Federer in questa combattutissima finale di Wimbledon 2019 contro Nole Djokovic, lui ci mette tutti a tacere. Il tennista svizzero ha vinto il quarto set, portando il serbo allo scontro finale nel quinto set. Pazzesco comunque il gioco mostrato da entrambi sul Centrale. Nole ha ottenuto la prima balla break dopo due ore e 47’ di gioco, strappando al servizio e prendendosi l’ottavo game. Poi accorcia, dando la sensazione di essersi sbloccato dopo aver piazzato il primo break del match. Federer sembra in affanno, soprattutto dopo uno scambio pazzesco da 35 colpi. Ma ci porta tutti al quinto set chiudendo 6 a 4. Era dal 2014 che una finale di Wimbledon non arrivava al parziale decisivo. E chi furono i protagonisti ad arrivarci? Gli stessi due di oggi. Il tempo passa, ma solo per noi comuni mortali. E ora c’è grande attesa per un ultimo set spettacolare. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (2-5): CHE REAZIONE DI ROGER!

Quando il talento non manca da nessuna parte, è l’orgoglio a fare la differenza. La sta facendo in questa fase la grinta di Roger Federer, costretto a inseguire Nole Djokovic. Quest’ultimo nel primo game del quarto set ha tenuto bene il servizio, lasciando un solo punto allo svizzero, che però nel secondo gioco ha piazzato tre punti consecutivi magistrali tornando in parità. Servizio agevole però nel terzo game per Djokovic, che ha lasciato a zero un Federer che ha cominciato a mostrare i primi segni di stanchezza, mentre il rivale appare in modalità robot. Ma quando Djokovic sembra involato verso la vittoria, ecco uscir fuori l’orgoglio del campione: è volato in un turno di battuta che sembrava nelle mani di Nole, prendendosi il quarto game. A sorpresa arriva il break nel quinto game. Aiutato da un doppio fallo e da un falco out di pochi millimetri, ha strappato la battuta a 15 a Djokovic. E il Centrale si schiera apertamente per lo svizzero, il quale consolida il break nel sesto game e poi si porta sul 5 a 2. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (7-6): NOLE DI NUOVO AVANTI!

Djokovic vince il terzo set e torna avanti. Nell’ottavo game Nole ha concesso un solo punto all’avversario, confermando di essere anche lui fenomenale al servizio. Nel nono è uscito alla grandissima Federer dopo un momento di difficoltà, portando a casa un gioco fondamentale. Ma anche il tennista serbo è uscito bene da situazioni complicate. Djokovic ha “buttato” poi l’undicesimo game, forse innervosendosi con il pubblico. Federer così si è garantito il tie break, e lì si va come nel primo set. Subito gira a favore di Djokovic, che ha chiuso 7 a 4. L’avversario ha pagato qualche errore gratuito di troppo, soprattutto nel rovescio e back finale. Pur senza aver avuto una palla break, Djokovic si riporta dunque avanti con due set a uno. Roger al termine del terzo set ha poi deciso di allontanarsi dal campo per ritrovare la concentrazione necessaria in questa fase delicatissima della finale di Wimbledon 2019. La partita è tutt’altro che finita, ma quanto ha ancora nelle gambe Federer? (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (3-4): TERZO SET EQUILIBRATO

Uscito dal campo al termine del secondo tempo per ritrovare la concentrazione, Djokovic ha sofferto nel terzo della finale di Wimbledon 2019, che stiamo seguendo in diretta, la buona partenza di Federer. Il tennista svizzero è partito alla grande, lasciando a 15 Nole e chiudendo con il suo nono ace della partita. Nel secondo game si è rifatto avanti il serbo salvandosi soprattutto con la prima, ma con un paio di bei punti l’avversario gli ha messo un po’ paura. Terzo gioco agevole per Federer, che è sembrato padrone del campo. Djokovic invece in difficoltà, e lo dimostra anche il fatto che non ha avuto una sola palla break finora. Nel quarto game dà segnali di ripresa dopo il blackout: concede un solo 15 a Federer. Nel quinto game il serbo ha strappato un solo punto in risposta, mentre Federer ha tenuto bene il servizio in una fase delicata, a dimostrazione di poter contare anche su una buona condizione fisica. Ma quando Djokovic alza il livello non concede nulla a Federer. Quest’ultimo fa il gioco, ma Nole si difende in maniera strepitosa. Il bello di questa finale di Wimbledon 2019 è anche che appena l’inerzia del match sembra spostarsi, arriva una replica, a conferma dell’equilibrio. Nel settimo game Federer lascia a zero il rivale con il decimo ace. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (1-6): DOMINIO ROGER NEL SECONDO SET

Il primo set che sembrava un po’ più alla portata di Federer è finito nelle mani di Djokovic, che ha messo alle strette il rivale portandolo all’errore. Il tennista svizzero allora è partito all’attacco nel secondo set, portando il serbo all’errore. E si è ripetuto nel secondo e terzo game. A differenza di quanto accaduto nella semifinale contro Nadal, quando Federer aveva fatto suo il primo set e lasciato scivolare via il secondo, ora lo svizzero deve andare forte fino alla fine. Ma rispetto al rivale, Djokovic molla del tutto la presa, lasciando arrivare Federer al 4 a 0. Djokovic reagisce nel quinto game, muovendo il punteggio. Così tiene il turno di battuta per la prima volta in questo 2 set. Federer ha comunque impensierito Nole con un paio di punti. Roger soffre un po’ nel sesto game, nel quale commette anche il suo quarto doppio fallo. Djokovic va 15-30, ma lo svizzero chiude i conti con l’ottavo ace. E l’ultimo game vola via stranamente, visto che Djokovic sembra essersi una pausa, forse per il terzo set. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (7-6): PRIMO SET A NOLE

Il quarto game è il primo della finale di Wimbledon 2019 tra Djokovic e Federer in cui si va ai vantaggi. Roger comincia a usare il back in modo costante per arginare gli attacchi di Nole e per sorprenderlo con delle accelerazioni improvvise. Ma il tennista serbo annulla la prima palla break della sfida e si riporta in parità con due punti eccezionali. Suo anche il primo doppio fallo del match. La risposta di Federer non si fa attendere: va subito sotto 0-30, ma poi con tre prime vincenti si salva. Nei momenti di maggiore pressione dunque Federer esce con la battuta e si riporta avanti. Ma il “gatto” serbo non ne vuole sapere di lasciar campo al rivale. E con un game agevole pareggia i conti. Merito di palle profonde e centrali che non concedono angoli all’avversario. È un botta e risposta, perché lo svizzero tiene a zero il suo punto di battuta per la prima volta nel match: ha il 76% di prime in campo. E infatti arriva la risposta pazzesca di Djokovic che non dà scampo al rivale con una difesa impressionante. Prova ad accelerare allora Federer che con il terzo ace della sua partita si rimette avanti, costringendo il serbo a servire per restare nel set. Nel decimo game ai vantaggi la spunta Djokovic e torna in parità dopo 41 minuti di lotta. Con due punti pazzeschi, gli ultimi dell’undicesimo game, Federer tiene il servizio per salvare il set. Con due ace poi Djokovic porta Federer al tie break. Dopo essere finito indietro, ha ringraziato lo svizzero per gli errori e si è preso il primo set. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (1-2): ROGER AVANTI

Comincia la finale di Wimbledon tra Djokovic e Federer. Al servizio proprio quest’ultimo, che si aggiudica il primo game. Il tennista svizzero riesce a tenere a 15 il servizio con due ace, un servizio e un dritto. In effetti la battuta sarà importante per far crollare il “muro” di Nole. Per quest’ultimo il turno di battuta nel secondo game è agevole, infatti lascia a zero Roger. L’elvetico ha commesso qualche errore di troppo nel secondo game che deve fare meglio in risposta per impensierire colui che è il numero uno del mondo. Nel terzo game Federer concede due 15 sul proprio turno di battuta e Djokovic ha avuto la meglio al termine di un lungo scambio. Dunque lo svizzero deve provare a variare ancora di più il suo gioco e accorciare al massimo il numero dei colpi. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER (0-0): SI GIOCA

Finalmente siamo pronti a vivere la diretta di Djokovic Federer: sta per prendere il via la grande finale di Wimbledon 2019, che assegnerà il più prestigioso titolo nella stagione del tennis. Per Roger Federer si tratterebbe dell’ottavo successo in una fascia temporale di ben 17 anni: simbolo questo di una straordinaria longevità ma anche di dati impressionanti sull’erba di Londra, visto che dal 2001 – anno della prima vittoria in un match di singolare – ha raggiunto la finale in 12 occasioni e, appunto, ha già otto trofei in bacheca. Non è comunque da meno Novak Djokovic, che dal 2011 (e dunque in uno spazio di nove anni) gioca oggi la sua sesta finale qui: ne ha vinte quattro, perdendo soltanto quella contro Andy Murray nel 2013. Dunque comunque vada sarà un campionissimo a ottenere il titolo, resta solo da stabilire di chi si tratterà; adesso noi non possiamo fare altro che metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose, perché finalmente la finale Djokovic Federer comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA FINALE

Djokovic Federer sarà trasmessa in diretta tv dai canali della televisione satellitare: per l’occasione dovrete andare su Sky Sport Uno (numero 201) o il canale dedicato Sky Sport Wimbledon (205), ovviamente poi tutti gli abbonati avranno la possibilità di seguire questa partita in diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

NELL’ALBO D’ORO

Nel presentare la diretta di Djokovic Federer abbiamo già parlato dei numeri legati ai due tennisti, ma adesso facciamo un tuffo nell’albo d’oro del torneo. Se Roger Federer comanda già oggi con otto titoli, tra i giocatori dell’epoca moderna come già detto Novak Djokovic può agganciare i cinque trofei messi in bacheca da Bjorn Borg, e avvicinare i sette con i quali Pete Sampras aveva eguagliato il primato di William Renshaw, che ha segnato la fine del XIX secolo in un periodo nel quale questo trofeo era prerogativa dei tennisti britannici, tanto che Reginald Doherty ha vinto quattro volte consecutive e il fratello Lawrence ha poi dominato tra il 1902 e il 1906. Il primo “forestiero” capace di vincere Wimbledon è stato l’australiano Norman Brookes che si è imposto nel 1907, e nessuno poteva immaginare che dopo il terzo successo di Fred Perry (1936) il Regno Unito avrebbe dovuto aspettare 77 anni perché la Union Jack sventolasse all’All England Lawn & Tennis Club, con il primo dei due titoli di Andy Murray. Tra gli altri dominatori a Wimbledon troviamo poi Rod Laver, capace di quattro vittorie, e ovviamente Boris Becker che si è imposto per tre volte (la prima quando aveva 17 anni) perdendo anche quattro finali, in un arco temporale di 11 anni. (agg. di Claudio Franceschini)

I NUMERI DELLA FINALE

Aspettando la diretta di Djokovic Federer per scoprire chi vincerà Wimbledon 2019, possiamo dare qualche numero legato ai due tennisti in campo. Novak Djokovic è appunto il campione in carica: se dovesse vincere il torneo arriverebbe a 5 successi sull’erba di Londra, ed eguaglierebbe Bjorn Borg che comunque le vittorie a Wimbledon le aveva ottenute consecutivamente. Un primato questo già pareggiato da Roger Federer, che insegue invece la sua nona affermazione su questi campi: lo svizzero ha più vittorie di chiunque altro a Wimbledon, mentre deve rimanere alle spalle di Rafa Nadal che al Roland Garros ha ottenuto 12 titoli, e dunque è il tennista con più successi nel singolo Slam. Federer si porterebbe anche a quota 21 Major in bacheca, allungando ulteriormente sul grande rivale; per il serbo invece i grandi titoli diventerebbero 16, e ce ne sarebbero ben quattro nelle ultime cinque competizioni a partire da Wimbledon dello scorso anno. L’unico Slam a sfuggirgli per ora è stato il Roland Garros; vedremo dunque chi riuscirà ad aggiudicarsi questa grande sfida, ottenendo il titolo di Wmbledon 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

I precedenti di Djokovic Federer sono 47, ancor più della grande rivalità tra il Re e Rafa Nadal e con bilancio che parla, per 25-22, in favore del serbo: come abbiamo visto in precedenza questa partita si è giocata per due volte nella finale di Wimbledon e, in due episodi consecutivi, Novak Djokovic ha strappato il successo allo svizzero imponendosi per i titoli del 2014 e 2015. Splendida in particolare la sfida del primo anno, conclusa al quinto set (6-7 6-4 7-6 5-7 6-4); l’ultimo match tra i due risale alla semifinale del torneo di Parigi-Bercy (dunque un Masters 1000) con affermazione del serbo in due set. A tale proposito va detto che Djokovic ha portato a casa gli ultimi tre incroci; Federer non festeggia una vittoria contro l’attuale numero 1 Atp dalle Finals del 2015, ancora nella fase a gironi. Per quanto riguarda gli Slam, Nole si è preso la semifinale degli Australian Open 2016; per trovare una vittoria di Federer in uno dei quattro principali tornei del tennis Atp dobbiamo tornare addirittura al 2012 quando, sulla strada del settimo Wimbledon, lo svizzero si era imposto in semifinale (6-3 3-6 6-4 6-3) per poi andare a battere Andy Murray. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DJOKOVIC FEDERER

Djokovic Federer è la finale di Wimbledon 2019: alle ore 15:00 italiane di domenica 14 luglio, sul campo centrale dell’All England Lawn & Tennis Club di Londra, numero 1 e numero 2 del tabellone Atp si affrontano nell’ultimo atto del più prestigioso torneo di tennis al mondo. La finale che attendevamo, quella che il seeding ci offriva come migliore e uno scontro tra un giocatore che ha vinto Wimbledon per otto volte, vale a dire come nessun altro nella storia – ovviamente parliamo di Roger Federer – e quello che è il campione in carica e, tra i quattro titoli sull’erba del Regno Unito, ha ottenuto due successi proprio contro lo svizzero. Novak Djokovic ha dunque la possibilità di centrare il pokerissimo, e avvicinare il numero degli Slam vinti dallo stesso Federer e da Rafa Nadal; dall’altra parte però il Re, a quasi 38 anni, può nuovamente riscrivere i libri del tennis. Sarà dunque una grande finale, e non possiamo fare altro che accomodarci e gustarci la diretta di Djokovic Federer mentre andiamo a presentarne i temi principali.

DIRETTA DJOKOVIC FEDERER: RISULTATI E CONTESTO

E’ difficile stabilire, a margine di Djokovic Federer, quale dei due giocatori abbia avuto il percorso più complicato e dispendioso a Wimbledon 2019. Sicuramente il serbo ha giocato partite potenzialmente più impegnative, avendo dovuto battere Philipp Kohslchreiber al primo turno e poi passando attraverso giovani interessanti e di talento come Hubert Hurkacz e Ugo Humbert. Il match più sudato è stato quello di semifinale contro Roberto Bautista Agut, mentre già nei quarti Djokovic aveva demolito le speranze di David Goffin. Per Federer foprse il cammino è stato mediamente più abbordabile, almeno nei primi turni (anche se Lloyd Harris gli ha clamorosamente strappato un set), ma poi lo svizzero ha dovuto vedersela contro Kei Nishikori e Rafa Nadal nei quarti e in semifinale, in entrambi i casi vincendo in quattro set. La sfida contro lo spagnolo è stata emotivamente e fisicamente stressante, mentre quello che poteva essere un incrocio impegnativo contro il nostro Matteo Berrettini si è risolto in un massacro. Adesso conterà molto anche la forma fisica di entrambi i finalisti: sappiamo bene quanto Djokovic possa durare a lungo e anche su scambi infiniti, ma le gambe di Federer hanno ben funzionato fino a questo momento e il servizio può essere un’arma importante. Dobbiamo accomodarci e scoprire chi vincerà Wimbledon 2019, di sicuro con questa partita non ci annoieremo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA