Video Italia-Sudafrica pallanuoto (finale 21-2)/ Gli Highlights, Olimpiadi Tokyo 2020

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Sudafrica streaming video tv: orario e risultato della partita valida per la 1^ giornata nel torneo di pallanuoto alle Olimpiadi 2020 Tokyo, il Settebello vuole una medaglia.

Francesco Di Fulvio pallanuoto facebook 2021 1 640x300
Diretta Italia Ungheria, pallanuoto Olimpiadi 2020 Tokyo (da Facebook)

DIRETTA ITALIA SUDAFRICA PALLANUOTO: TUTTO FACILE PER GLI AZZURRI

Esordio vincente per l’Italia della pallanuoto contro il SudAfrica, un 21-2 che rimarca la differenza tra le due compagini. Italia che sarà impegnata ora contro la Grecia il 27 per una sfida molto più probante. Gli azzurri di Campagna, dopo il 2-0 nel primo tempi, riescono a trovare la strada giusta e alla fine dilagano mettendo a referto ben 21 gol contro le solo due marcature della compagine africana. Martedì 27 ci attende la Grecia alle 8.30 italiane e sarà una partita logicamente molto più impegnativa. Campagna ha rilasciato alcune dichiarazioni a fine gara raccolte da gazzetta.it: “Abbiamo avuto un approccio positivo per quanto riguarda la disciplina del gioco sia in difesa sia in attacco. All’inizio eravamo un po’ contratti, soprattutto nelle conclusioni, poi ci siamo sciolti. Archiviamo subito questa partita. Adesso ci aspettano altre quattro battaglie, in cui ci sarà da soffrire ed avremo bisogno di grande sacrificio e aiuto reciproco. Saranno quattro gare toste, ma siamo all’Olimpiade. Preoccupiamoci di una alla volta. Godiamoci ogni partita col sorriso, la voglia di lottare e il desiderio di giocarcela fino in fondo”. (agg. Umberto Tessier)

ECCO IL SETTEBELLO!

Italia Sudafrica è in diretta dal Tatsumi International Swimming Center, con inizio alle ore 3:00 della mattina (nostra) di domenica 25 luglio: prende il via anche il torneo di pallanuoto maschile alle Olimpiadi Tokyo 2020, purtroppo soltanto il Settebello è presente in Giappone perché la nazionale femminile non è riuscita a qualificarsi. In attesa della partita possiamo ricordare come funzioni la formula di uno degli eventi più attesi ai giochi: due gironi da 6 nazionali ciascuna, si qualificano le prime quattro senza distinzioni riguardo eventuali turni saltati, perché andranno tutte ai quarti di finale.

Detto che ovviamente la prima sfiderà la quarta dell’altro gruppo e così via, la fase ad eliminazione diretta inizierà mercoledì 4 agosto; la finale, anzi le finali – anche quella per il bronzo – sono previste domenica 8 agosto, quindi avremo due settimane piene. Vedremo intanto come andranno le cose nella diretta di Italia Sudafrica, match abbordabile con cui aprire per il Settebello; intanto possiamo fare qualche valutazione ulteriore sul cammino che attende la nostra nazionale di pallanuoto alle Olimpiadi 2020 Tokyo, e ricordare un po’ di storia.

DIRETTA ITALIA SUDAFRICA PALLANUOTO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LE OLIMPIADI 2020

Anche la diretta tv di Italia Sudafrica pallanuoto, come tutte le Olimpiadi Tokyo 2020, potrebbe essere garantita dalla Rai: specifichiamo che i canali di riferimento sono Rai Due, Rai Sport e Rai Sport + e che la televisione di stato trasmetterà 200 ore in diretta, scegliendo di volta in volta le discipline e i momenti da seguire. La Rai non dovrebbe avere un servizio di diretta streaming video, che sarà invece affidato a Discovery +: la piattaforma è di fatto quella che trasmette integralmente le Olimpiadi Tokyo 2020, sarà necessario un abbonamento che è incluso nel pacchetto per i clienti Amazon Prime e Eurosport Player. A questo proposito gli abbonati DAZN potranno servirsi del portale per seguire i canali di Eurosport.

DIRETTA ITALIA SUDAFRICA PALLANUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: RISULTATI E CONTESTO

Italia Sudafrica inaugura dunque il percorso del Settebello nel torneo di pallanuoto alle Olimpiadi Tokyo 2020. Bisogna dire la verità, e ammettere che nella formazione dei due gironi ci è andata bene: oltre al Sudafrica affronteremo infatti Grecia, Giappone, Stati Uniti e Ungheria, certamente la nazionale magiara fa paura (anche se è calata rispetto a qualche tempo fa) e ci sono i padroni di casa ma l’altro gruppo è decisamente peggiore, tanto da comprendere tre delle quattro semifinaliste del 2016 (la Serbia campione in carica, la Croazia argento e il Montenegro che proprio noi battemmo per il bronzo) oltre alla Spagna seconda agli ultimi Mondiali, disputati due anni fa. Ad ogni modo l’Italia in sé ha poco da temere: arriva alle Olimpiadi Tokyo 2020 come campione del mondo, nelle ultime due edizioni dei Giochi ha sempre conquistato una medaglia (a Londra fu argento) e, anche se sono passati 29 anni da quello storico oro di Barcellona, ci sono tutte le possibilità per togliersi una bella soddisfazione e magari azzerare il digiuno da titolo a cinque cerchi. Staremo a vedere, come sempre le risposte arriveranno dal campo o, sarebbe meglio dire in questo caso, dalla vasca…



© RIPRODUZIONE RISERVATA