DIRETTA/ Spal-Sampdoria (risultato finale 0-1): Caprari lancia i blucerchiati!

- Fabio Belli

Diretta Spal Sampdoria. Streaming video DAZN, quote e risultato live del match valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie A.

Kurtic Danilo Spal Bologna lapresse 2019
Video Spal Lazio, Serie A 3^ giornata (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA SPAL-SAMPDORIA (RISULTATO FINALE 0-1): CAPRARI LANCIA I BLUCERCHIATI!

In extremis la Sampdoria acciuffa una vittoria importantissima in casa della SPAL, al Mazza di Ferrara finisce 1 a 0 in favore della formazione allenata da Ranieri che conquista tre punti che potrebbero rivelarsi fondamentali per il prosieguo della stagione. Nel recupero arriva il gol decisivo di Gianluca Caprari che al primo pallone toccato lo deposita in rete alle spalle di Berisha che in precedenza aveva compiuto un mezzo miracolo sul tentativo di Bonazzoli. Secondo successo in campionato per i baciccia che lasciano l’ultimo posto in classifica occupato ora proprio dagli estensi all’ottava battuta d’arresto nonostante un match in gran parte dominato. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

DEPAOLI SALVA SU MONCINI

Quando mancano circa venti minuti al novantesimo il punteggio di Spal-Sampdoria rimane bloccato sullo 0-0. Gli estensi tornano ad attaccare con Strefezza che al 51′ cerca Moncini, anticipato da Depaoli che gli sradica il pallone dai piedi a pochi passi dalla porta di Audero. Dall’altra parte i blucerchiati trovano la via del gol con Gabbiadini ma si alza la bandierina del guardalinee per segnalare un fallo in attacco con i giocatori di Ranieri che in mischia scalciano quelli avversari. Semplici si affida all’esperienza di Floccari e Missiroli, ancora nessun cambio per i baciccia anche se le alternative non mancano tra Rigoni, Caprari, Ramirez e Quagliarella che scalpitano in panchina e non vedono l’ora di entrare per poter dare il loro contributo e regalare i tre punti a una Samp che non riesce a intravedere la luce in fondo al tunnel. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

È INIZIATA LA RIPRESA

È appena cominciato al Mazza di Ferrara il secondo tempo di Spal e Sampdoria con le due squadre che restano sempre sullo 0-0. Partita sin qui non proprio memorabile con i blucerchiati che provano comunque a uscire allo scoperto con il sinistro di Bonazzoli che manca il bersaglio, mentre Gabbiadini ci prova su punizione sfiorando la traversa. Dopo un buon inizio gli estensi sono calati di intensità e si affacciano più raramente dalle parti di Audero, bravo comunque a mantenere alta la guardia in mezzo ai pali e a bloccare i tentativi degli avversari. Ci sono ancora quaranta minuti da giocare prima del novantesimo, gara aperta a qualsiasi risultato, chi perde stasera rischia di ritrovarsi in guai serissimi. {agg. di Stefano Belli}

AUDERO SI OPPONE A RECA

Alla mezz’ora del primo tempo Spal e Sampdoria rimangono sullo 0-0. Anche stasera i blucerchiati faticano a esprimere una parvenza di gioco con Ranieri che non sembra essere ancora riuscito a dare la sua impronta a una squadra che è la bruttissima copia di quella ammirata fino alla scorsa stagione, quando la allenava Giampaolo. Più intraprendenti e aggressivi gli uomini di Semplici, in particolare Reca che con le sue accelerazioni sta mettendo in seria difficoltà i difensori avversari che non riescono a stargli dietro. Al 24′ il numero 13 calcia con potenza, Audero è sulla traiettoria del pallone e lo respinge senza troppi affanni, poi ci pensa Ferrari a rifugiarsi in calcio d’angolo. Tiro dalla bandierina anche per gli ospiti che non ci stanno a subire e basta, anche loro vogliono lasciare il segno su un match dove per il momento regna l’equilibrio. {agg. di Stefano Belli}

RITMI GIÀ ELEVATI AL MAZZA

Al Mazza di Ferrara è cominciata la sfida tra SPAL e Sampdoria che chiude il programma dell’undicesima giornata di Serie A 2019-2020, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro Chiffi il punteggio vede le due squadre sullo 0-0. I blucerchiati cercano la porta al 3′ con Gabbiadini che manda il pallone direttamente sul fondo, risposta immediata degli estensi che si distendono con Reca che prolunga per Valoti, anticipato da Ferrari ed Ekdal che riescono ad allontanare la minaccia dalle parti di Audero. Ritmi elevati in campo, sia i padroni di casa che gli ospiti non possono assolutamente accontentarsi del pareggio e hanno un disperato bisogno dei tre punti per risollevarsi da un inizio di stagione deficitario per usare un eufemismo. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta di Spal Sampdoria, lunedì 4 novembre 2019, sarà trasmessa in esclusiva sul canale numero 202 del satellite, Sky Sport Serie A, per tutti gli abbonati Sky. Questi ultimi potranno seguire anche la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone o tramite una smart tv sull’applicazione ufficiale SkyGo.

SI COMINCIA!

Spal Sampdoria è il delicatissimo posticipo che chiude la giornata di Serie A: tra pochi minuti si comincerà a giocare allo stadio Paolo Mazza di Ferrara, nella breve attesa diamo ancora spazio a qualche numero. La Spal di Leonardo Semplici ha giocato finora cinque partite in casa con un bilancio di due vittorie, un pareggio e due sconfitte, segnando 7 gol e incassandone invece 8 nelle sfide disputate davanti al proprio pubblico amico. D’altro canto la Sampdoria in trasferta è stata una tragedia finora: cinque sconfitte su altrettante partite disputate lontano da Genova per i blucerchiati adesso affidati a Claudio Ranieri, che fuori casa hanno segnato solo 3 gol e ne hanno invece subiti 12. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Spal Sampdoria, poi la partita comincia! SPAL (3-5-2): E. Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Strefezza, Valoti, Murgia, Kurtic, Reca; Petagna, Moncini. Allenatore: Leonardo Semplici SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Depaoli, A. Ferrari, Colley, Murru; Thorsby, Ronaldo Vieira, Ekdal, Jankto; Gabbiadini, F. Bonazzoli. Allenatore: Claudio Ranieri (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Per la diretta di Spal Sampdoria, posticipo della 11^ giornata di Serie A, certo dobbiamo ora prendere in esame anche lo storico che interessa i due club, chiamati in campo al Marassi. Dati alla mano possiamo infatti contare di 44 precedenti già occorsi in occasioni ufficiali e registrati dal 1951. Oggi e pure tra primo e secondo campionato italiano oltre che in Coppa Italia. Il bilancio complessivo ci racconta dunque di 12 successi della Spal nello scontro diretto e 15 affermazioni della Sampdoria, oltre a 17 pareggi. Va infine aggiunto alla nostra analisi che l’ultimo precedente tra i due club risale alla stagione 2018-2019 quando le squadre si affrontarono nel doppio scontro classico (successo dei liguri per 2-1 nel turno di andata e ritorno), oltre che in occasione del 4^ turno di Coppa Italia, quando furono sempre i blucerchiati ad avere la meglio. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Spal Sampdoria, diretta da Chiffi, si gioca lunedì 4 novembre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara; sarà una sfida valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie A. Scontro salvezza con la Spal penultima a quota 7 punti, 2 lunghezze in più rispetto alla Sampdoria ultima in classifica con 5 punti ottenuti nelle prime 10 partite di campionato disputate. In casa gli estensi hanno ottenuto 4 punti nelle ultime due sfide disputate contro Parma e Napoli, ma in trasferta sono ancora a secco, avendo anche perso giovedì scorso nel posticipo del turno infrasettimanale in casa del Milan. Nelle ultime 6 sfide di campionato la Sampdoria ha ottenuto solo due pari casalinghi contro la Roma e mercoledì scorso, per giunta solo nel recupero, contro il Lecce. La cura Ranieri finora non ha sortito grandi effetti e la Samp, esattamente come la Spal, finora è sempre uscita sconfitta in tutte le partite esterne.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL SAMPDORIA

Le probabili formazioni che dovrebbero affrontarsi in Spal Sampdoria, lunedì 4 novembre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara, sfida valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie A. La Spal allenata da Leonardo Semplici schiererà un 3-5-2: Berisha, Tomovic, Vicari, Igor, Strefezza, Kurtic, Murgia, Missiroli, Reca, Paloschi, Petagna. La Sampdoria guidata in panchina da Claudio Ranieri risponderà con un 4-3-1-2 così schierato: Audero, Depaoli, Ferrari, Colley, Murru, Ekdal, Barreto, Viera, Bertolacci, Bonazzoli, Quagliarella.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, le quote dell’agenzia Snai considerano la Spal favorita sulla Sampdoria. Quota per l’affermazione interna fissata a 2.60, l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.30, mentre la vittoria in trasferta viene proposta a una quota di 2.70. Per chi invece punterà sul totale dei gol realizzato nel corso della partita, over 2.5 quotato 2.00, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 1.80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità