DJ Jad/ Fu lui a fondare gli Articolo 31, J-AX: “Quando lanciò il pezzo scappai”

- Jacopo D'Antuono

DJ Jad, il fondatore degli Articolo 31 e l’aneddoto di J-AX: “Quando lanciò il pezzo scappai”. Nel 2006 la separazione dopo che…

jax copertina 640x300
La copertina di Liberi tutti

Dj Jad e Articolo 31, gli aneddoti di J-Ax e il successo interrotto sul più bello

Forse non tutti sanno che Dj Jad è stato, insieme a J-Ax, il fondatore degli Articolo 31, il gruppo che ha toccato vette di grande successo negli anni novanta. Rapper, cantautore, conduttore, produttore discografico, personaggio televisivo e presentatore di un podcast molto apprezzato come “Non aprite quella podcast”. Dj Jad si è ritagliato uno spazio importante nel panorama attuale nel corso degli ultimi anni.

Tutto è iniziato con Gli Articolo 31 e col sodalizio con J-AX, sempre abbottonato sui veri motivi della rottura. Nel suo primo libro ‘I pensieri di nessuno’, però, raccontò qualche aneddoto interessante menzionando quella fase in cui il dj milanese cominciò a passare all’interno del suo programma radiofonico il singolo “Tocca qui”.

Le strade con J-AX si sono separate nel 2006. E poi…

Erano i primi anni novanta, quando gli Articolo 31 debuttarono con “Strade milanesi”. Il progetto con dj Jad, tramontò definitivamente nel 2006 quando J-Ax iniziò la sua carriera solista, tuffandosi in nuovi generi musicali. Per quanto riguarda Dj Jad, invece, l’ultima fatica risale a qualche settimana fa con “Luci Della Ribalta” un nuovo singolo realizzato con Wlady. Un pezzo che come ricordano gli autori, “nasce da una grande amicizia che ci lega da anni e si sviluppa su un concetto tra amicizia e resilienza, a tratti autobiografico”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA