“Donald Trump, armi nucleari per fermare uragani”/ Presidente Usa: “Fake news”

- Carmine Massimo Balsamo

“Armi nucleari contro gli uragani”: questa la proposta del presidente Usa Donald Trump nel corso di un incontro con i funzionari. Ma arriva la smentita.

armi nucleari uragani donald trump
Donald Trump (LaPresse)

Grande protagonista al G7 di Biarritz e al centro della guerra dei dazi con la Cina, il presidente Usa Donald Trump avrebbe proposto armi nucleari per fermare gli uragani. Un’indiscrezione bomba lanciata da Axios, sito di informazione statunitense fondato da alcuni ex giornalisti di Politico e Washington Post, e che vede il tycoon “reo” di aver proposto il lancio di una bomba atomica per distruggere i cicloni prima che tocchino terra. E non sarebbe neanche la prima volta, secondo il portale: già in passato, precisamente nel 2017, Trump avrebbe proposto delle misure simili per contrastare la formazione degli uragani al largo delle coste africane. «Perché non li bombardiamo?», la domanda posta dal capo della Casa Bianca nel corso di un incontro con i funzionari della sicurezza nazionale. «Ce ne occuperemo», la replica di un funzionario secondo la fonte riportata da Axios.

“ARMI NUCLEARI VS URAGANI”: LA SMENTITA DI DONALD TRUMP

Dopo l’iniziale rifiuto della Casa Bianca di prendere posizione sull’indiscrezione lanciata da Axios, sostenendo che non è il caso di commentare discussioni private, è stato lo stesso Donald Trump a replicare al rapporto diffuso dal sito di informazione: «La notizia riportata da Axios è ridicola, io non ho mai detto questo: semplicemente nuove fake news», le parole del tycoon su Twitter. Come evidenziato dai colleghi di Repubblica, la prima volta che si parlò di armi nucleari contro gli uragani risale agli anni Cinquanta, frutto del lavoro degli scienziati di alcuni istituti governativi. National Geographic nel 2016 lanciò un articolo in cui spiegava come questa ipotesi «allettasse Trump», senza però dimenticare il commento della National Oceanic and Atmospheric Administration: «Inutile dire che questa non è una buona idea».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA