LIBRI/ L’amore (letterario) ai tempi del new adult (1, continua…)

Spopolano tra le adolescenti i libri new adult: storie d’amore romantiche ma con scene di passione che, senza sconfinare dalla letteratura young. Un approfondimento di ILENIA PROVENZI

12.04.2013 - Ilenia Provenzi
adolescenti
(Infophoto)

“Young adult, new adult”, ovvero “giovani adulti e nuovi adulti”:  così sono chiamati gli adolescenti e i ventenni a cui si rivolgono alcuni dei romanzi di maggiore successo degli ultimi anni, spesso trasformati anche in film. 

Chi è cresciuto negli anni Ottanta sa che a quei tempi i romanzi rosa per adolescenti, relegati negli angoli delle librerie, erano storie semplici e sentimentali, dove il sesso era un tabù e raramente si affrontavano tematiche “scomode”. 

Con la saga di Twilight e i suoi epigoni, l’elemento fantastico si è inserito nel genere creando un connubio di successo chiamato “urban fantasy”, che ha riempito gli scaffali ed è approdato anche al cinema grazie agli adattamenti “made in USA”. L’accademia dei vampiri di Richelle Mead, Shadowhunters di Cassandra Clare, Beautiful Creatures della coppia Garcia-Stohl hanno spopolato in tutto il mondo, conquistando il pubblico con un romanticismo in stile Romeo e Giulietta e con una buona dose di avventura.

Innumerevoli saghe e cinquanta sfumature dopo, il genere si trasforma ancora, diventando “new adult”: alle storie d’amore languide e pudiche si aggiungono gli elementi sensuali, creando una nuova letteratura erotica per teenager. Realistici o fantastici, i romanzi new adult contengono qualche scena “hot” in grado di attirare l’attenzione delle lettrici – e non solo adolescenti – senza però superare i confini della narrativa young.

La formula, naturalmente, l’hanno inventata gli anglosassoni: storie d’amore passionali ma senza sesso spinto, chiamate anche “steamy novel”. Il primo libro inglese del nuovo genere si intitola Irresistible, è scritto da Liz Bankes e parla del dilemma di un’adolescente divisa tra due ragazzi molto diversi tra loro. 

Di solito, i protagonisti dei libri new adult sono studenti universitari che si trovano per la prima volta a fare i conti con la vita lontano da casa. Approdati al college, si chiedono cosa ne sarà del loro futuro e intrecciano storie d’amore più o meno serie, in cui il sesso e la voglia di impegnarsi si scontrano con le paure e le illusioni.

In Italia sono già arrivati Uno splendido disastro di Jamie McGuire (Garzanti) e Easy di Tamara Webber (Leggereditore), che hanno suscitato l’entusiasmo di molte lettrici sul web, mentre a giugno usciranno per Mondadori The Vincent Boys e The Vincent Brothers di Abbi Glines. E un altro titolo che ha attirato l’attenzione delle appassionate del genere è Wait for You di Jennifer L. Armentrout, pubblicato con lo pseudonimo di J. Lynn. Si tratta di romanzi che spesso devono a internet la loro popolarità, com’è successo alla Webber, che ha scalato la classifica del New York Times con la versione ebook prima di aggiudicarsi un contratto per il cartaceo.

Qual è la ricetta vincente? Niente di troppo complicato, perché gli ingredienti sono gli stessi dei romanzi rosa: emozioni intense, relazioni tormentate e il dilemma della ragazza che si trova a scegliere tra due modelli maschili opposti, il bravo ragazzo (quello noioso) e il bad boy tenebroso e impossibile da dimenticare. 

Queste storie hanno assorbito anche gli elementi di successo del genere urban fantasy, come la sensualità delle love story tra umani e vampiri (o angeli, demoni e lupi mannari). Perché le ragazze sono impazzite per l’amore tra Bella e Edward, il vampiro di Twilight? Il loro rapporto vissuto pericolosamente, minacciato dal “piccolo” dettaglio che lui, all’inizio, voleva ucciderla, ha reso il contatto fisico, il desiderio più naturale (ma anche temuto) dell’adolescente, un frutto proibito. L’idea della passione irresistibile che però può far male è esaltata dal genere fantastico, dove la natura non umana del partner rende subito intrigante la vicenda. 

Ma i romanzi new adult risentono anche del fenomeno Cinquanta sfumature, la saga di E.L.James. Il mercato vuole storie d’amore meno soft? La letteratura teen si adegua. 

I giovani cresciuti con gli angeli e i vampiri adesso leggono Easy o Beautiful Disaster, che rispondono a una curiosità diversa. Ma come viene affrontato l’amore in questi nuovi prodotti editoriali?

Per saperne di più, aspettiamo la prossima puntata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori