I MENU DI BENEDETTA/ Un menù “interessante” con la futura mamma Francesca Senette. Puntata 17 aprile

Il menù di oggi è un “menù interessante” e Benedetta lo prepara in compagnia della presentatrice Francesca Senette, che è incinta. Subito dopo in studio l’esperto di pesce Davide Valsecchi

18.04.2013 - La Redazione
benedetta-parodi-fotografia
Infophoto

“Menù interessante” è il tema della puntata del 17 aprile de I menù di Benedetta. Ospite d’eccezione, la giornalista e presentatrice Francesca Senette , che è “in stato interessante” per l’appunto, e per la precisione al settimo mese di gravidanza. 
Molto attenta all’alimentazione sana, tendenzialmente vegetariana, ci propone come primo piatto delle farfalle integrali con fave e piselli, che racchiude insieme proteine e carboidrati. Procurarsi innanzitutto piselli, fave ed asparagi rigorosamente freschi. Francesca comincia frullandoli nel mixer, non facendolo diventare possibilmente una poltiglia. Far cuocere nel frattempo le farfalle, che essendo integrali hanno bisogno di un po’ più di tempo. 
A questo punto Benedetta e Francesca si dedicano al soffritto, chiacchierando della nuova trasmissione della conduttrice, che pur di sentirsi attiva si è inventata un format sulla gravidanza, una specie di diario indirizzato alle neo mamme, che va in onda su Easy Baby, un canale di Sky. Si comincia con il rosolare in padella un trito di cipolle, a cui vanno aggiunto poi quello di fave piselli e asparagi.

Benedetta suggerisce di preparare un brodino con i baccelli dei piselli rimasti, lessandoli dopo averli lavati per bene, con l’aggiunta di un dado vegetale. Francesca racconta di essere vegetariana, ma non tanto per una scelta etica, più per salute, tant’è vero che mangia il pesce e la carne solo raramente e stando attenta alla provenienza.

Aggiungere ogni tanto al soffritto un mestolo di brodo per allungare e formare una salsina. Preparare intanto con il frullatore ad immersione una specie di pesto light con basilico, un goccio d’olio ed un po’ di brodo. Per finire mantecare le farfalle in padella con il soffritto aggiungendo la salsa basilico ed un po’ di ricotta. Il risultato è un bellissimo piatto colorato e gustoso.

Come dolce Benedetta propone un leggero tiramisù alle fragole. Come ingredienti sono necessari: una confezione di pavesini, fragole, 300 gr. di robiola, 2 uova e 100 gr. di yogurt. Separare i tuorli dagli albumi delle uova, e sbatterli con 4 cucchiai di zucchero. Incorporare quindi tutta la robiola e lo yogurt, preferibilmente quello greco perché è più compatto, e mescolare bene fino a creare un composto cremoso. Montare a questo punto gli albumi e Benedetta suggerisce di aggiungere uno o due cucchiai di zucchero, che montano meglio. Aggiungere poi alla crema gli albumi montati, avendo cura di mescolare dal basso verso l’alto.

È il momento di preparare il tiramisù utilizzando i pavesini, i quali non saranno bagnati nel caffè come in quello classico, ma nel succo di pera. Nel caso in cui non se ne avesse a disposizione si può usare un qualsiasi succo di frutta. Cominciare così a fare il primo strato di pavesini inzuppandoli nel succo, coprirò con uno strato della crema preparata, e poi ancora con uno strato di fragole tagliate a pezzetti. Continuare con un altro strato di pavesini, crema e fragole, fino a riempire la teglia, facendo in modo che l”ultimo strato sia di crema. Lasciarlo raffreddare in frigorifero per un paio d’ore e poi servirlo decorando con fragole e un po’ di zucchero a velo.

Secondo ospite della puntata è Davide Valsecchi, esperto di pesce, spesso nella cucina di Benedetta, che prepara i Friciulin. Che, nonostante il nome strano, non sono altro che quelle polpettine che una volta si usavano per riciclare o recuperare gli avanzi.

Occorrono 700 gr. di patate, 300 gr. di merluzzo, due zucchine, un uovo e del parmigiano. Innanzitutto sbucciare le patate, incombenza riservata a Benedetta, mentre Davide sfila il merluzzo. Una volta sbucciate, tagliare a pezzetti le patate e lessarle. Rosolare in una padella il merluzzo tagliato a pezzettini e le zucchine tagliate a dadini. Una volta pronte schiacciare le patate e mescolarle con il soffritto di zucchine e merluzzo. Aggiungere del parmigiano, un po’ di pepe, un po’ di prezzemolo e un uovo. Mescolare l’impasto e formare delle polpette schiacciate, impanandole nel pan grattato.

Disporre le polpette su una teglia da forno e ricoprirle con un filo d’olio. Infornare a 180 gradi per 15 minuti. L’aspetto è davvero invitante tant’è che Benedetta ne ruba una per assaggiarla.È il momento delle scarpe basse per Benedetta: il momento del salvacena. In questa puntata la vediamo preparare sia un primo che un secondo e la conduttrice butta in acqua le penne che ci mettono dieci minuti per cuocere. Il primo infatti consiste in un piatto di penne con stracchino e piselli, mentre il secondo è un pollo con stracchino e porri.

Il tutto dovrà essere preparato in otto minuti, prima che cominci il tg, con il tempo scandito da una voce nuova, quella di Nicola Savino. Tagliare il porro a rondelle sottili e rosolarlo in padella. Nel frattempo scaldare anche un po’ di latte in un pentolino. Prendere il petto di pollo e tagliarlo a bocconcini, perché c’è poco tempo per farlo cuocere. Aggiungerlo quindi in padella e farlo rosolare insieme al porro, sfumando con il vino bianco.

È il momento di preparare il sugo: frullare i piselli con lo stracchino ed il latte caldo fino al formarsi di una crema. Aggiungere lo stracchino anche al pollo in padella finché diventa cremoso e filante. Il pollo è pronto. Riscaldare in un padella il sugo preparato con un altro po’ di olio caldo ed un pizzico di maggiorana. Aggiungere per finire una manciata di piselli interi.

Il tempo stringe e la voce di Nicola Savino, che per l’occasione fa la sua celebre imitazione di Galeazzi, si fa sempre più incalzante per lo sprint finale di Benedetta, che scola dunque la pasta e la fa saltare in padella nel sugo preparato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori