Matrimonio / Video: Don Bruno intona Mamma Mia dei Ricchi e Poveri in chiesa

- La Redazione

Durante un matrimonio in Brianza il prete non si limita a unire gli sposi ma intona e balla le note di Mamma Maria, la celebre canzone del Ricchi e Poveri

matrimonio_chiesa_R439
Immagine di archivio

Don Bruno, parroco di una chiesa in Brianza, è ormai una star sul web. A renderlo una celebrità è stato slazzari77 utente di YouTube che ha caricato in rete un video del suo matrimonio in cui Don Bruno partecipa alla gioia della novelli sposi intonando e ballando le note di ”Mamma Maria”, dei Ricchi e Poveri. “Il prete migliore al mondo balla e canta al ritmo di mamma maria dei ricchi e poveri durante il mio matrimonio…”, scrive lo sposo. Le immagini hanno aperto un acceso dibattito su quanto sia opportuno o meno il comportamento di don Bruno. “Ma ce ne?fossero di più di sacerdoti così! Spettacolare!”, scrive un utente, sulla scia di tanti altri commenti che apprezzano la simpatia del sacerdote. C’è invece chi è più critico scrivendo: “Magari sto prete?è pure omofobo!”, alludendo alla sessualità del prete. Ma chi ha caricato il video non ci sta alle accuse verso il suo parroco e risponde: “Io non ci vedo niente di male in quello che fa il mio parroco… so solo di aver visto un sacco di gente felice e divertita al?mio matrimonio”. Un utente cita un’ apparizione di Gesù a San Pio da Pietralcina: “La mia Casa è divenuta per molti un teatro di divertimenti; anche i miei ministri… Da essi debbo ricevere ingratitudini e sconoscenze”. “I preti sono uomini, come tali hanno pregi?e difetti. Ma quello di questo sacerdote mi pare un pregio (quando non anche un dono), trasmette gioia e felicità… mica roba da tutti!”, scrive un utente a cui risponde un altro con tonto decisamente piccato: “Se ingaggiavate un clown del circo al posto del prete veniva lo stesso divertimento. Questa è divenuta la Chiesa Cattolica: una pagliacciata”. Lo sposo, colpevole di aver pubblicato il video, prende ancora la parola e difende il suo parroco: “Volevo ringraziare tutti per le belle parole e gli auguri ricevuti… è volevo aggiungere per o bigotti ottusi che lasciano commenti offensivi che prima di giudicare dovrebbero conoscere il parroco in questione di persona e non giudicare sulla base di un video peraltro molto simpatico della durata di due minuti”. Che dire?  La grandezza della Chiesa sta proprio nell’essere costituita da uomini che con il loro personale carisma possono raggiungere le diverse sensibilità delle persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori