TESSERA SANITARIA 2019/ Dichiarazione redditi, spese consultabili online con Spid

- Niccolò Magnani

Tessera Sanitaria 2019, il sistema da oggi mette online tutte le spese sanitarie: dichiarazione redditi, tutte le info su accesso e operazioni

Tessera Sanitaria
Tessera Sanitaria (fac simile)

Per effettuare la nuova dichiarazione dei redditi, da oggi i contribuenti potranno finalmente consultare tutte le spese sanitarie online: una piccola svolta che consentirà a tutti, tramite il cosiddetto Spid, ovvero il sistema di identificazione digitale per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione, di controllare questi dati in relazione al biennio 2017-2019. A tal proposito è utile notare che le credenziali di accesso, attraverso la tessera sanitaria, sono quelle di Fisconline rilasciate dall’Agenzia delle Entrate: tra i servizi già a disposizione c’è la possibilità di controllare i dati di spesa sanitaria e alcune statistiche. Infine va ricordato che, limitatamente al mese di febbraio, sarà possibile per i contribuenti di esercitare l’opposizione all’invio dei dati all’Agenzia delle Entrate per predisporre la dichiarazione dei redditi precompilata. (agg. di R. G. Flore)

TUTTE LE INFO

Da oggi tutte le spese sanitarie dei cittadini saranno consultabili online per poter effettuare la dichiarazione dei redditi precompilata da presentare all’Agenzia delle Entrate: le spese trasmesse al Sistema Tessera Sanitaria, annuncia il Mef, sono ora visibili e utilizzabili sul portale web www.sistemats.it ove sarà possibile consultare i propri dati di spesa sanitaria relativi al triennio 2017, 2018 e 2019. Sono trasmessi tutti gli erogatori di prestazioni sanitarie ma il portale sarà anche utile per segnalare eventuali incongruenze rilevate nel calcolo e nella trasmissione di tutte le prestazioni dei singoli cittadini; non solo, sul portale messo a punto dal Mef è possibile anche esercitare l’opposizione all’invio di tali dati all’Agenzia delle Entrate per la predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata. Il Sistema di Tessera Sanitaria prevede la possibilità di consultare tutti i dati di spesa relativi agli anni 2017-2019 ma con diverse operazioni possibili all’interno dello stesso portale: ecco qui sotto le principali.

TUTTE LE OPERAZIONI ONLINE

Come segnala il Messaggero, i dati di spesa sanitaria possono essere esportati dall’utente e si possono anche visualizzare con diverse statistiche in merito: la tipologia di erogatore, la ripartizione delle spese e la relativa distribuzione mensile. Il portale del Mef può essere utile per segnalare tutte le incongruenze relative al Sistema Tessera Sanitaria per come sono state caricate: «le segnalazioni possono riguardare importi e classificazione della spesa, nonché la titolarità del documento fiscale. Il Sistema Tessera sanitaria provvede a trasmettere telematicamente le segnalazioni al soggetto che ha effettuato l’invio, affinché possa procedere all’eventuale correzione della anomalia». Ricordiamo che l’accesso al servizio è garantito tramite lo SPID (la password unica per tutti i servizi della Pubblica Amministrazione), le credenziali Fisconline (date dall’Agenzia delle Entrate) e la stessa Tessera Sanitaria. Infine, sottolinea ancora il portale www.sistemats.it, tutti i contribuenti possono nel solo mese di febbraio, esercitare quell’opposizione all’invio dei dati all’Agenzia delle entrate per la predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA