GRADUATORIE UNIVERSITALY, TEST MEDICINA 2018/ Punteggi di Architettura e Veterinaria: come iscriversi

- Niccolò Magnani

Graduatoria Test Medicina 2018, punteggi online su Universitaly: ultime notizie e modalità di immatricolazione all’Università. Idonei, assegnati, prenotati e in attesa

universita_test_ammissione_1_lapresse_2017
Test per ingresso all'università (Lapresse)

Secondo i dati forniti ancora da AlphaTest (ottenuti in base ai punteggi quando erano ancora anonimi) alcune università più di altre sono risultate molto ambite e perciò vi saranno più candidati in posizione che vorranno accedervi: si tratta di Bologna, Milano Statale, Milano Bicocca, Pavia, Padova e Napoli Federico II. In questi atenei per quanto riguarda l’iscrizione alla Facoltà di Medicina, i posti si esauriranno molto prima rispetto alle altre università e dunque sarà molto difficile accendervi con i subentri dopo gli scorrimenti della graduatoria. Per questo motivo, non resta che attendere il 10 ottobre e vedere cosa dirà il CINECA. specie per quante posizioni farà scalare la graduatoria dopo le prime conferme di interesse di assegnati e prenotati. 

ONLINE PUNTEGGI ANCHE DI VETERINARIA E ARCHITETTURA

Non solo Medicina, ma anche Veterinaria e Architettura hanno pubblicato ieri sempre su Universitaly (con credenziali personali) le graduatorie di merito con tutti i punteggi: il percorso di immatricolazione ora è giunto alla sua fase finale nonché la più importante. Servirà sapere dunque come funziona (qui sotto i dettagli) e perché è così importante quella “conferma di interesse” che ogni regolamento di iscrizione universitaria riporta. Intanto si può dare la conferma solo se si è risultati idonei (raggiunto il punteggio minimo previsto dal Miur) e la procedure da seguire è sempre interna ad Universitaly, oltre ovviamente alle singole richieste delle varie Facoltà universitarie. Dare conferma d’interesse ad ogni scorrimento della graduatoria è comunque tanto importante quanto fondamentale per l’immatricolazione: se non si rispettano le scadenze per farlo o non lo si fa, si perde automaticamente il posto in graduatoria nazionale e dunque la possibilità di iscriversi a Medicina. 

A MILANO BICOCCA IL PUNTEGGIO MINIMO PIÙ ALTO

Da oggi, martedì 2 ottobre è possibile consultare sul portale Universitaly i risultati del test d’ingresso a Medicina 2018, coi punteggi finalmente associati ai rispettivi nominativi e non più anonimi. Ma a livello generale com’è andata questa prova? Analizzando i dati forniti da Alpha Test, azienda leader nel settore della formazione dei candidati dei test d’ingresso, si evince che quest’anno gli aspiranti medici hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie. Basta pensare che quest’anno l’ultimo ammesso con il punteggio più alto arriva sì dalla Bicocca di Milano (così come l’anno scorso, ndr) ma ha totalizzato un risultato inferiore di 17,4 punti rispetto al 2017: si è passati infatti dal 72,3 al 54,9 di quest’anno. Seconda posizione per l’università di Pavia, dove l’ultimo ammesso ha totalizzato un punteggio di 51,6 a fronte dei 70,7 del 2017. (agg. di Dario D’Angelo)

PUNTEGGIO MINIMO PER ATENEO

È online sin dalle prime ore del mattino la graduatoria dei test d’ingresso di Medicina. Accedendo a Universitaly, gli studenti che hanno partecipato alla prova possono scoprire se sono entrati, se sono fuori e quanti sono i candidati che li separano dal punteggio minimo per entrare. Il corpo docente di Alpha Test, azienda leader nel settore della formazione dei candidati dei test d’ingresso, ha analizzato la graduatoria per scoprire il punteggio minimo ufficiale per entrare a Medicina: è 43,2 punti in posizione 9.671 a Catanzaro. Non ci sono grandi differenze dunque tra il punteggio minimo teorico e quello reale. Ma con il primo e secondo scorrimento il punteggio minimo è destinato ad abbassarsi, per cui se il vostro punteggio non è molto distante da quello minimo non dovete perdere le speranze. Gli esperti di Alpha Test sono riusciti anche a indicare il punteggio minimo per ateneo, un’informazione importante per valutare meglio la loro posizione e riflettere sul da farsi. Clicca qui per visualizzare l’analisi sui punteggi minimi. (agg. di Silvana Palazzo)

COME FUNZIONA LO SCORRIMENTO

Uno dei punti maggiormente delicati ogni anno per gli aspirati studenti universitari di Medicina è la procedura dello scorrimento: al netto di tutte le indicazioni presenti in ogni regolamento di immatricolazione delle Facoltà italiane, resta utile tenere a mente un punto fondamentale. Se si è assegnato, allora si hanno 4 giorni per completare l’immatricolazione, ma se si è “prenotato” si hanno sempre i medesimi giorni per confermare l’interesse per quell’Ateneo “non di prima scelta”. Attenzione però, qualora si volesse attendere di vedere se si sarà inseriti nella graduatoria della “propria università di prima scelta” dopo lo scorrimento il Miur dà la possibilità di confermare ’interesse all’immatricolazioneentro 5 giorni lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria o si perderà il posto a Medicina. Per tutti quelli invece “in attesa”, non resta che confermare l’interesse all’immatricolazione entro 5 giorni lavorativi e aspettare tutti gli scorrimenti. 

GRADUATORIA ONLINE SU UNIVERSITALY

È finalmente giunto il giorno tanto atteso per tutti gli aspiranti studenti del primo anno di Medicina e Chirurgia: sul sito Universitaly è disponibile da questa mattina la graduatoria online dei test d’ingresso tenuti ad inizio settembre, con punteggi finalmente coniugati ai reali nominativi degli studenti e non ai “punteggi anonimi” come invece accaduto nelle scorse settimane di preparazione alla graduatoria definitiva. Da oggi è quindi possibile scoprire se si è riusciti ad ottenere uno dei posti disponibili nelle Facoltà di Medicina e Chirurgia in cui si è fatto il test, oltre che cominciare – una volta assegnati – tutto l’iter di immatricolazione al primo anno universitario. Il Miur ha messo a disposizione a questo link ufficiale sul portale Universitaly la nuova e definitiva graduatoria dei punteggi: non resta che consultarla, accedendo con le consuete credenziali personali, per scoprire in che posizione si è stati assegnati dopo il test di inizio settembre. Sulla stessa pagina sarà definito sul punteggio del singolo candidato tre possibili diciture: “assegnato”, “prenotato” o “in attesa”. In sintesi, nel primo caso si ha ottenuto un posto a Medicina; Prenotato significa che si è ottenuto un posto presso un ateneo non di prima scelta; in attesa significa che si è idonei (raggiunto il punteggio minimo necessario) ma al momento non si ha un posto assegnato e bisogna attendere i primi scorrimenti.

TEST MEDICINA 2018, ECCO COME IMMATRICOLARSI IN UNIVERSITÀ

Se si è risultati idonei e assegnati, allora si hanno da oggi 4 giorni di tempo per poter procedere all’immatricolazione, pena la perdita del posto: ogni università ha iter diversi, ma ciò che serve sapere in termini generali è che sia “assegnati” che “prenotati” devono procedere nei prossimi 4 giorni (incluso il giorno della scorrimento della graduatoria ed esclusi il sabato e i festivi) all’immatricolazione. Come fare? Entro le ore 12:00 del quinto giorno successivoallo scorrimento tutti i candidati – esclusi gli immatricolati e i rinunciatari – devono confermare l’interesse a rimanere in graduatoria sul sito Universitaly. Il prossimo 10 ottobre il Cineca procederà alla pubblicazione del primo scorrimento della graduatoria. Al netto di tutte le diverse modalità di iscrizione delle singole università, sarà utile sapere che la documentazione include il pagamento della prima rata di tasse universitarie, la compilazione di una procedura di immatricolazione e l’ISEE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori