Eleonora Giorgi: “Angelo Infanti era un gran fi*o!”/ “Carlo Verdone è curioso…”

- Alessandro Nidi

Eleonora Giorgi è intervenuto in qualità di ospite a “Oggi è un altro giorno”: “Carlo Verdone ha amore per l’umanità, attenzione e voglia di raccontarla”

Eleonora Giorgi 640x300
Eleonora Giorgi (Oggi è un altro giorno, 2022)

Eleonora Giorgi è intervenuta in qualità di ospite a “Oggi è un altro giorno”, trasmissione di Rai Uno condotta da Serena Bortone. Nel corso del pomeriggio di giovedì 13 gennaio 2022, l’attrice ha sottolineato che “il mio fidanzato storico era amico di uno dei migliori amici di Carlo Verdone. Mi raccontava che in classe c’era un ragazzo, che era appunto Carlo, che non lasciava fare loro lezione, in quanto si metteva a imitare tutti i preti e i professori e faceva ridere tutti quanti”. La Giorgi ha poi evidenziato che Verdone “ha amore per l’umanità, attenzione, curiosità e voglia di raccontarla”.

ELEONORA GIORGI: “ARRIVAVO DA NINO MANFREDI PRIMA DI RECITARE IN BOROTALCO”

Nel prosieguo di “Oggi è un altro giorno”, Eleonora Giorgi ha detto che “nell’anno di Borotalco, giovanissima, arrivavo da Nino Manfredi e dovevo andare da Marcello Mastroianni. Mi dicevano: perché devi fare un film con questo ragazzino? Ma a me Carlo Verdone piaceva…”. Ma le donne, a proposito di Borotalco, con chi vogliono sposarsi? “Le donne vogliono sposarsi con Sergio Benvenuti, ma vogliono tutte farsi le pause con Manuel Fantoni. Quest’ultimo era interpretato da Angelo Infanti, che era un gran fico, anche vent’anni dopo il film, quando venne a salutarmi a Verona”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA