Elisa Esposito al Grande Fratello Vip 7?/ Signorini punta sulla prof di corsivo

- Elisa Porcelluzzi

Elisa Esposito, la prof di corsivo su Tik Tok, potrebbe varcare la porta rossa della casa di Cinecittà nella settima edizione del Grande Fratello Vip.

Elisa Esposito e la "parlata in corsivo" di moda su Tiktok (Foto: Instagram)
Elisa Esposito e la "parlata in corsivo" di moda su Tiktok (Foto: Instagram)

Elisa Esposito: il successo della prof di corsivo

Elisa Esposito, 19 anni, è diventata una star del web grazie ai suoi video in cui, come una vera professoressa, spiega come si parla il “corsivo parlato”. “La prof di Tik Tok”, con 800 mila follower, ospite di Say Waaad?! Su Radio Deejay ha spiegato come è nato questo “personaggio”: “Il corsivo nasce per prendere in giro le ragazze milanesi, ma non si parla veramente. La tecnica è allungare la parole e farle diventare una cantilena”. Di recente l’influencer classe 2003 ha aperto un canale anche su OnlyFans: “L’ho fatto per creare un rapporto ancora più stretto con i miei fan“, ha dichiarato in un’intervista per FQ Magazine. E non è tutto. Nel prossimo futuro, Elisa potrebbe anche partecipare a un reality.

Elisa Esposito nel cast del Grande Fratello Vip 7?

Secondo quanto rivelato da Anticipazioni Tv Elisa Esposito potrebbe essere una delle protagoniste della prossima edizione del Grande Fratello Vip. È ormai un dato di fatto che la settima edizione sarà la più lunga della storia del reality. Per coprire tutta la durata, Alfonso Signorini ha fatto sapere che nella casa entreranno numerosi concorrenti. In queste ultime ore è stato fatto proprio il nome della “professoressa di corsivo”, che in poche settimane è diventata un personaggio pubblico, tanto da attirare La7 e Rai. Nonostante l’immediata popolarità della storia di Elisa Esposito si sa molto poco: il reality potrebbe essere la vetrina ideale per farsi conoscere anche al di fuori dei social. Secondo Anticipazioni Tvla trattativa tra le parti si sarebbe conclusa in appena un giorno con il “sì” della tiktoker”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA