Elodie Di Patrizi: “mia sorella Fey è omosessuale”/ “Piangeva quando me l’ha detto”

- Stella Dibenedetto

Elodie Di Patrizi parla della sorella Fey e confessa: “è omosessuale, il fatto che lo fosse l’ho capito prima di lei. Ci amiamo e basta”.

elodie di patrizi sorella lescbica instagram min
Elodie Di Patrizi e la sorella - Foto Instagram

Elodie Di Patrizi si è messa a nudo in una lunga intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Grazia parlando anche del rapporto speciale che ha con la sorella Fey. Più piccola di Elodie, Fey, fisicamente, somiglia molto alla cantante che ha sempre cercato di proteggerla dall’infanzia difficile che hanno avuto in una videointervista al portale telematico Vice.com a causa della separazione dei genitori. Nell’intervista a Grazia, Elodie ha parlato nuovamente della sorella svelando di aver capito, prima di tutti gli altri, la sua omosessualità. “Che lei fosse omosessuale, l’ho capito prima di lei. E’ stato un percorso lungo”, ha raccontato la cantante di Andromeda che sta vivendo un momento magico sia dal punto di vista professionale che sentimentale per la storia d’amore che sta vivendo con Marracash, l’unico uomo che l’abbia capita davvero.

ELODIE DI PATRIZI: “HO CAPITO PRIMA DI TUTTI CHE MIA SORELLA ERA OMOSESSUALE”

Elodie e Fey Di Patrizi hanno un rapporto speciale. Come tutte le sorelle hanno sempre cercato di sostenersi e aiutarsi. Sin da quando erano piccole, Elodie ha sempre cercato di proteggere e rendere felice la sua sorellina al punto da averla letta dentro e aver capito prima di tutti quello che lei ha capito dopo un lungo percorso. “Nella vita ci siamo sostenute a vicenda, ma ancora oggi non ci diciamo tante cose, ci amiamo e basta. Quando me l’ha confidato, piangeva”, ha raccontato Elodie che ha anche svelato la reazione del resto della famiglia quando Fey ha deciso di confidarsi – “Tutti in famiglia l’avevamo capito, mio padre in questo è sempre stato aperto e ci ha parlato con naturalezza di sesso, senza fare riferimento al genere, ha concluso la cantante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA