Elon Musk “Ho sindrome di Asperger”/ “Pensavate che fossi uno rilassato e normale?”

- Silvana Palazzo

Elon Musk al Saturday Night Live: “Ho la sindrome di Asperger. Pensavate che fossi uno rilassato e normale?”. E spiega che per questo dice e pubblica cose strane…

Elon Musk
Elon Musk (LaPresse)

Elon Musk ha la sindrome di Asperger. A rivelarlo è lo stesso imprenditore. «So che dico o posto cose strane, ma è così che funziona il mio cervello», la premessa fatta dal co-fondatore di Tesla e SpaceX. Nel suo monologo di apertura al Saturday Night Live ha proseguito con una battuta: «A chiunque abbia offeso voglio solo dire che porto le persone su Marte. Pensavate veramente che fossi un tipo rilassato e normale?». Proprio in virtù dei suoi comportamenti definiti eccentrici, Elon Musk ha voluto dare una spiegazione, finendo per spiazzare tutti: «Ho la sindrome di Asperger». Nel suo monologo ha voluto sottolineare che la conduzione del programma è un risultato importante per lui: «È un onore condurre il Saturday Night Live. Sto facendo la storia stasera perché sono la prima persona con la sindrome di Asperger a condurre lo show. O, almeno, il primo ad ammetterlo». La sindrome di Asperger è una particolare forma di autismo caratterizzata da gravi difficoltà nelle interazioni sociali ed è la stessa di cui soffre Greta Thunberg.

ELON MUSK E IL SIPARIETTO CON MAMMA MAYE

Elon Musk nel corso del monologo tenuto nel varietà comico più longevo d’America ha scherzato sui suoi tweet, sul nome insolito del figlio X A-12 («Si pronuncia gatto che corre sulla tastiera») e su quella volta che ha fumato uno spinello durante un podcast. Poi ha enumerato ancora una volta i vantaggi del Dogecoin, essendo un grande sostenitore delle criptovalute, «un veicolo inarrestabile che conquisterà il mondo», pur ammettendo che crea «confusione». A tal proposito, è stato pure protagonista di un siparietto con la madre Male, ex modella e guru nutrizionista. Visto che oggi è la festa della mamma, lei ha scherzato: «Sono eccitata all’idea del regalo della mamma. Spero solo che non sia un Dogecoin…». Il figlio ha risposto secco: «Ma certo che lo è, di sicuro». Nella sua esibizione il 49enne miliardario è stato anche oggetto di una battuta dei conduttori in merito al rientro senza controllo del razzo cinese, che si è poi disintegrato nell’Oceano Indiano: «Perché Elon Musk è l’ospite di Snl? Ora lo sappiamo, aveva bisogno di un alibi!».



© RIPRODUZIONE RISERVATA