Elon Musk vende azioni Tesla per circa 7 mld/ La mossa per lo scontro con Twitter

- Carmine Massimo Balsamo

Elon Musk ha chiuso la vendita di quasi sette milioni di azioni di Tesla. L’imprenditore deve fare i conti con lo scontro legale con Twitter

elon musk
Elon Musk (LaPresse)

Impegnato in uno scontro legale con Twitter, Elon Musk passa all’azione. Il celebre imprenditore sudafricano ha annunciato la vendita di azioni Tesla per un valore di quasi 7 miliardi di dollari, per la precisione 6,9 miliardi. Il documentato è stato depositato presso la Sec – autorità di vigilanza del mercato azionario americano – ed è stato pubblicato anche sul sito internet.

Entrando nel dettaglio dell’operazione, Elon Musk ha venduto 7,9 milioni di azioni di Tesla tra il 5 e il 9 agosto. Si tratta della maggior vendita di sempre per l’imprenditore, che già nel 2021 aveva fatto scattare una massiccia cessione di azioni per fare fronte agli obblighi fiscali.

Elon Musk vende azioni Tesla per circa 7 miliardi

Elon Musk costretto a fare cassa, dunque. Lo stesso imprenditore, sui social network, ha motivato la decisione: “Nel caso (speriamo improbabile) in cui Twitter costringa l’accordo a chiudersi e alcuni partner finanziari non si facciano avanti, è importante evitare una vendita d’emergenza di azioni Tesla”. Ricordiamo che il sudafricano è coinvolto ormai da settimane in uno scontro legale per l’acquisizione di Twitter e non ha intenzione di fare passi indietro. Sul social, Elon Musk ha ribadito: “Se solo Twitter fornisse la metodologia usata per il campionamento di 100 account e quella per verificare che sono veri, allora l’accordo potrebbe procedere nei termini stabiliti”. E ancora: “Se invece venisse fuori che le comunicazioni alla Sec sono materialmente false, allora non dovrebbe”. Ricordiamo che i vertici della piattaforma hanno fatto causa a Musk affinchè rispetti l’accordo siglato e acquisti il social per 44 miliardi, o 54,20 dollari per azione, una cifra ben più alta dei 42,52 dollari della chiusura a Wall Street di venerdì.







© RIPRODUZIONE RISERVATA