Ema, 4 vaccini anti covid in revisione/ Da Novavax a Sputnik: quando arriveranno

- Davide Giancristofaro Alberti

L’Ema, l’agenzia Europea del farmaco, sta procedendo all’analisi di quattro nuovi vaccini contro il covid. E’ in arrivo a breve invece il Novavax

vaccini cinesi
CoronaVac, il vaccino anti Covid di SinoVac (Foto: 2021, LaPresse)

Sono quattro i vaccini anti covid che l’Ema, l’agenzia europea del farmaco, sta attualmente analizzando. Si tratta precisamente del vaccino anti covid cinese di Sinovac Vero Cell, quindi del russo, ben noto, Sputnik, Vidprevtyn, del siero della francese Sanofi Pasteur, e in infine del Vla2001 di Valneva, altro farmaco francese. Quattro nuovi “scudi” contro il covid 19 per cui l’ente regolatorio dell’Unione Europea ha in corso la procedura che in gergo viene denominata rolling review, meccanismo di revisione che serve appunto a velocizzare la valutazione e nel contempo la sua approvazione.

Rispetto alla procedura standard, in cui tutti i dati si analizzano solo alla fine dei vari test, in questo caso i dati finiscono sotto la lente di ingrandimento man mano che si rendono disponibili, così come ricorda l’Adnkronos. Tra l’altro non va dimenticato un quinto vaccino, quello dell’americana Novavax (di cui vi parliamo qui), e che è più avanti rispetto al gruppo dei quattro di sopra, visto che l’Ema sta già esaminando la richiesta di autorizzazione al commercio, attesa entro fine anno, inizio 2022, così come confermato anche dalla direttrice esecutiva Ema, Emer Cooke, in audizione a Bruxelles alla Commissione Envi del Parlamento europeo: “Potrebbe essere autorizzato nel giro di qualche settimana”.

EMA, 4 VACCINI ANTI COVID IN REVISIONE: APPROVAZIONI ATTESE NEI PROSSIMI MESI

Considerando che al momento sono stati approvati dall’Unione Europea quattro diversi vaccini anti covid, leggasi Comirnaty di Pfizer/BioNTech, Spikevax di Moderna, Vaxzevria di AstraZeneca e il vaccino monodose di Janssen, J&J, a due anni dalla circolazione del virus si potranno avere a disposizioni ben cinque sieri contro il covid (tenendo conto appunto anche del Novavax in arrivo), cinque prodotti disponibili per immunizzarsi contro il Sars-CoV-2. Si tratta di cinque vaccini dalle tecnologie differenti, a cominciare da quelli a tecnologia mRna di Pfizer e Moderna, quindi a vettore virale di AstraZeneca e J&J, e infine quello proteico, con il virus inattivato, di Novavax, l’unico nel suo genere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA