Emanuela Folliero ricorda Stefano D’Orazio/ “Siamo stati fidanzati 2 anni e mezzo”

- Emanuele Ambrosio

Emanuela Folliero

Emanuela Folliero

Emanuela Folliero ospite di Live Non è la D’Urso ricorda l’amico ed ex compagno Stefano D’Orazio, il batterista dei Pooh scomparso venerdì scorso a soli 72 anni per una malattia aggravatasi per delle complicazioni legate al Coronavirus. Una morte che ha sconvolto tutti: gli amici, i colleghi, ma anche i tantissimi fan dell’artista e batterista che per 50 anni ha scritto alcune delle pagine più belle ed importanti della musica italiana con la band dei Pooh. In studio a ricordarlo è arrivata anche la conduttrice di Rete 4 che in passato ha avuto una lunga storia d’amore con il batterista. In particolare la Folliero si è soffermata su un particolare evento successo il giorno prima della morte di Stefano. “Stavo a casa e per distrarmi ho messo a posto l’armadio di mio figlio e in una scatoletta in fondo c’erano tanti oggettini del battesimo e ho ritrovato un ciondolino con i segni zodiacali e sopra una catenina con su scritto ‘per Andrea tuo Stefano’” – racconta il volto noto di Rete 4. La riscoperta di quel piccolo oggettino ha scosso la Folliero che ha raccontato tutto al marito: “l’ho detto a mio marito e da quel momento l’abbiamo appeso in cucina. Non vedevo quel ciondolo da 12 anni. E’ stata una cosa, testimoni a casa, mi è venuto un brivido gelato ed io ho pensato ‘ciao’”.

Emanuela Folliero su Stefano D’Orazio, ex Pooh: “Siamo stati fidanzati 2 anni e mezzo”

Un racconto emozionante quello di Emanuela Folliero che ha voluto ricordare Stefano D’Orazio, l’ex batterista dei Pooh. Non solo lacrime e commozione visto che la conduttrice ha proseguito dicendo: “dobbiamo tornare a sorridere perché anche con te abbiamo dei ricordi” ha detto rivolgendosi a Barbara D’Urso. Entrambe, infatti, hanno frequentato le case dell’artista come ha ricordato la Folliero: “ai tempi ci frequentavamo alla casa di Stefano, facevamo le feste in piscina e c’erano i frigoriferi fuori. Ogni volta entravano sempre degli zingari e lui diceva alla signora Pina ‘me pare brutto che quando aprono non trovano nulla, quindi mettici dentro delle cose’”. La Folliero ha poi parlato della sua storia d’amore con Stefano D’Orazio: “siamo stati fidanzati 2 anni e mezzo, poi da subito. Era una di quelle persone che incontri che hai un’affinità di altro tipo. Ci sono dei pezzi di vita insieme”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA