Emma Marrone/ “Non mi alleno per una questione di estetica ma…” (Amici 2020)

- Chiara Greco

Emma Marrone, ospite alla prima puntata del Serale di Amici 2020, ha iniziato ad allenarsi in palestra: la cantante salentina ha raccontato il motivo.

malattia emma marrone
Emma Marrone (Domenica In)

Emma Marrone è attesa nello studio di Amici come ospite del primo serale del programma di Maria De Filippi. La cantante salentina conosce bene quell’ambiente, visto che la sua fama arriva proprio da lì. Dall’anno in cui riuscì a sollevare la coppa della vittoria, Emma ha vissuto un’escalation del successo. Ha dimostrato di essere una donna forte e tenace, nonostante la malattia che l’ha tenuta bloccata per qualche tempo. Da poco è tornata sulla scena musicale con il suo album Fortuna e ora si prepara al tour. Recentemente ha condiviso diverse foto in cui viene ritratta in palestra: si allena per mettersi in forma o c’è dell’altro dietro? Emma non è mai stata una persona che ha dato troppa importanza alla forma fisica, motivo per cui tante giovani donne l’hanno presa come esempio e stimolo per non farsi abbindolare dalle mode legate al fisico perfetto. Ma come mai ultimamente si sta allenando con particolare costanza? Il motivo è stato subito svelato.

Emma Marrone: sempre più tempo in palestra, ecco perché

La cantante Emma Marrone ha condiviso diverse Instagram Stories mentre era in palestra o si allenava. Questa cosa si è ripetuta per diversi giorni, ecco perché alcuni fan si chiedono come mai si stia dedicando così tanto al suo corpo. Ossessione per l’aspetto fisico? Le cose non stanno proprio così: “Tra un po’ devo salire sul palco e deve essere tutto a posto”, ha spiegato la Marrone mettendo a tacere qualsiasi speculazione sul suo conto. Il motivo per cui si sta allenando è legato quindi alla preparazione per il tour, che sicuramente richiederà una grande forza fisica per essere portato avanti. La cantante però continua a spiegare ai suoi fan che lei non è focalizzata sulla sua forma fisica: “Volevo anche dirvi che la perfezione non esiste e menomale, altrimenti sarebbe un mondo troppo noioso”. Insomma, possiamo tirare un sospiro di sollievo: la nostra Emma è sempre la stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA