“Eni, la storia di un’impresa” presentato a Bookcity 2022/ Libro su 70 anni azienda

- Alessandro Nidi

“Eni, la storia di un’impresa”, volume sui 70 anni di Eni, presentato a Milano durante Bookcity 2022. Erika Mandraffino, direttrice Comunicazione Esterna: “Successo basato su 4 valori”

presentazione libro storia Eni bookcity 2022 640x300 Presentazione del volume "Eni, la storia di un'impresa" (Bookcity 2022)

“Eni, la storia di un’impresa” è un volume che racconta a più voci l’impegno dell’azienda nel settore energetico, ripercorrendone i primi 70 anni di vita mediante documenti di archivio. Il libro è stato presentato al pubblico in occasione di Bookcity 2022 a Milano, presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, dove hanno preso la parola alcuni degli autori e il direttore della Fondazione Massimiliano Tarantino, curatore della pubblicazione.

Daniele Pozzi, storico che ha contribuito alla stesura di “Eni, la storia di un’impresa”, ha messo in luce “l’approccio scientifico e non celebrativo. È stata una grossa ricerca che ha potuto avvalersi del materiale assolutamente indispensabile conservato nell’archivio storico dell’Eni. Quello che emerge da questa storia è una grande continuità, cioè il fatto che questa azienda non è qualcosa che cambia perdendo la sua identità ma è un’identità che si adatta ai cambiamenti economici e sociali che ha affrontato nel suo periodo di vita riuscendo a mantenere un nucleo costante. Non c’è mai un tradimento della missione e dello stile: Eni è stata ispirazione e traino in un panorama culturale, sociale e politico per molti aspetti ostile al concetto di impresa”.

“ENI, LA STORIA DI UN’IMPRESA”: “AZIENDA RAPPRESENTA CON ORGOGLIO IL NOSTRO PAESE

Il consigliere scientifico di”Limes”, Fabrizio Maronta, fra gli autori di “Eni, la storia di un’impresa”, ha voluto dare risalto alla porzione finale del volume, nella quale viene data voce ai 4 amministratori delegati che si sono avvicendati alla guida di Eni dalla privatizzazione a oggi con l’ultima intervista, quella a Claudio Descalzi, che “introduce un elemento di profonda compenetrazione anche nel business energetico dell’azienda della tecnologia informatica, che è uno degli elementi in cui si declina meglio la contesa tra Usa e Cina, una delle cifre strategiche del nostro tempo”.

Gli ha fatto eco un altro autore Luciano Segreto, docente all’Università di Firenze, il quale ha apprezzato la scelta di sviluppare la narrazione di “Eni, la storia di un’impresa” a più voci, “attraverso persone con competenze diverse che hanno sensibilità differenti e hanno consentito di proporre al meglio la lettura di un soggetto complesso come Eni che tiene insieme la storia di uomini e donne in quasi tutti i continenti e rappresenta con orgoglio il nostro Paese”.

“ENI, LA STORIA DI UN’IMPRESA”: NEL VOLUME “VALORI DI CAMBIAMENTO, COMPETITIVITÀ, INNOVAZIONE E COMPETENZA”

In “Eni, la storia di un’impresa” si dà risalto a “quei valori di cambiamento, competitività, innovazione e competenza che sono stati alla base di Eni e che sono ancora le colonne portanti del successo di oggi”, ha affermato la direttrice della Comunicazione esterna di Eni, Erika Mandraffino, nel suo intervento alla presentazione nell’ambito di Bookcity 2022 del volume, aggiungendo: “Eni sta per compiere 70 anni e ci troviamo in uno dei momenti più cruciali della storia dell’energia, perché dobbiamo affrontare una sfida epocale, quella della transizione energetica, e vogliamo farlo da protagonisti, coniugando sicurezza e decarbonizzazione, che rappresentano le due direttrici su cui oggi l’azienda genera valore. Tornando alla storia, penso alle competenze eccellenti e all’innovazione che sono il motore della nostra crescita, allora come oggi”.

“Eni, la storia di un’impresa” si concentra anche sull’aspetto dell’innovazione, insito da sempre nel Dna aziendale: L’innovazione si esprime nel cercare nuove modalità per migliorare i processi industriali, per aumentare la propria efficienza energetica e ridurre l’impronta ambientale – ha chiosato Mandraffino –. E quest’esigenza è sempre più chiara, in un’epoca di cambiamenti rapidi che richiede l’acquisizione di competenze e soluzioni sempre nuove, per raccogliere appieno le sfide dello scenario attuale”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA