STATI UNITI/ Donna muore congelata nel cortile della casa del figlio

Rimane chiusa fuori di casa e muore congelata

23.12.2010 - La Redazione
neve_R400

Stati Uniti, una donna di 73 muore congelata nel giardino davanti alla sua abitazione. Non faceva così freddo dal 1962… Stati Uniti freddo polare. Come raramente. In alcuni stati, ad esempio il Tennessee non si raggiungevano temperature così basse da ben 48 anni.

Anzi, il record stabilito nel 1962 è stato battuto proprio in questi giorni. Per una donna di 73 anni residente nella città di Columbia nel Tennessee, il freddo è stato fatale. Ha avuto gioco nella sua tragica morte però anche la sfortuna.  una donna di 73 anni, è stata trovata morta a poche centinaia di metri dalla abitazione del figlio, caduta a terra nella neve. Era completamente congelata. L’orario del suo ritrovamento è quello delle 6 del mattino, la donna era morta da diverse ore.

Perché Dixie Lou era vestita solo del suo pigiama? Che ci faceva in giro di notte con quel freddo polare in pigiama? Le autorità hanno cercato di ricostruire l’accaduto. Il fatto più plausibile sembra essere la semplice sfortuna, tramutatasi in tragedia viste le condizioni atmosferiche.

La sera precedente la donna, uscita per qualche motivo ancora sconosciuto dalla sua abitazione, sarebbe rimasta chiusa fuori. Probabilmente non aveva pensato di portare con sé le chiavi contando di rimanere fuori pochi minuti, o forse la porta si era chiusa inaspettatamente. O ancora, magari qualche problema vista l’età, le aveva fatto dimenticare di prendere con sé le chiavi di casa.

Fatto sta che la donna, rimasta chiusa fuori nel freddo polare, ha pensato bene di raggiungere l’abitazione del figlio per trovare ricovero. Purtroppo, nonostante la distanza fra le due case fosse solo qualche centinaio di metri, il freddo, vista l’età e visto che si trovava in pigiama, l’ha stroncata mentre era già quasi a destinazione.

 

Dixie Lou infatti è stata trovata nel giardino dell’abitazione del figlio. Morta congelata. Il freddo polare ha colpito diverse parti degli Stati Uniti centrali. In Ohio, ad esempio, poco più a nord del Tennessee, a Whisky Island sulle rive del Grande Lago, una tempesta di ghiaccio e di vento ha trasformato il faro di Whisky Island in un gigantesco ghiacciolo, ma anche in una spettacolare opera d’arte naturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori