Francia, attacco con coltello a Parigi: 7 feriti, 4 gravi/ Ultime notizie: afgano noto per precedenti di droga

- Emanuela Longo

Francia, attacco con coltello a Parigi: ferite 7 persone, 4 sono gravi ma non in pericolo di vita. Arrestato un uomo afghano, polizia esclude la pista terroristica.

attentato_parigi_notre_dame_polizia_francia_terrorismo_twitter_2017
Francia,polizia (LaPresse)

Questa mattina la tv LCI, che cita fonti informate degli inquirenti parigini, ha spiegato che il 30enne afgano arrestato ieri dopo l’attacco con coltello nel diciannovesimo arrondissement «sarebbe conosciuto nel quartiere per essere un consumatore di droga, più precisamente di crack». In questo momento si trova ricoverato in ospedale, ferito durante l’inseguimento della polizia nei momenti concitati ieri sera. Stando a Le Point, «a polizia è intervenuta per salvare l’aggressore dal «linciaggio» dei passanti che avevano assistito alla scena durata otto minuti, dalla prima aggressione dinanzi al cinema al fermo dell’assalitore armato con un coltello e una spranga di ferro». Prima del quasi linciaggio, l’afgano – che non si esclude fosse sotto sostanze stupefacenti –  l’aggressore ha pugnalato tre persone nei pressi del cinema Mk2, una delle più importanti sale cinematografiche del quartiere a nord di Parigi, molto frequentato da giovani specie durante le sere nei weekend. (agg. di Niccolò Magnani)

ESCLUSO ATTACCO TERRORISTICO

Sarebbero in tutto sette le persone rimaste ferite, quattro delle quali in modo grave, da un uomo armato di coltello intervenuto ieri sera a Parigi, intorno alle 22.45. Non si tratterebbe di un attacco terroristico ma sul caso sono in corso le indagini della polizia francese per fare totale luce su quanto accaduto e chiarire in particolare il movente che al momento apparirebbe del tutto ignoto. Nonostante le iniziali rassicurazioni, in Francia sembra essere sempre vivo il timore di un nuovo attacco terroristico. Poche le informazioni anche rispetto all’aggressore arrestato. Secondo Le Parisien sarebbe un uomo maggiorenne di nazionalità afghana ma a quanto pare si sarebbe trattato di un attacco in solitaria che andrebbe ad escludere la matrice terroristica. L’uomo, spiega Il Secolo d’Italia, oltre ad essere armato di coltello avrebbe avuto con sé anche una spranga in ferro. Tra le persone ferite anche due turisti inglesi e, proprio da fonti del ministero degli Esteri del Regno Unito si apprende che Londra starebbe indagando sull’incidente avvenuto in Francia in stretto contatto con le autorità francesi. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

ARRESTATO AGGRESSORE AFGHANO, È TERRORISMO?

Sarebbero in tutto sette le persone rimaste ferite, quattro delle quali in modo grave, da un uomo armato di coltello intervenuto ieri sera a Parigi, intorno alle 22.45. Non si tratterebbe di un attacco terroristico ma sul caso sono in corso le indagini della polizia francese per fare totale luce su quanto accaduto e chiarire in particolare il movente che al momento apparirebbe del tutto ignoto. Nonostante le iniziali rassicurazioni, in Francia sembra essere sempre vivo il timore di un nuovo attacco terroristico. Poche le informazioni anche rispetto all’aggressore arrestato. Secondo Le Parisien sarebbe un uomo maggiorenne di nazionalità afghana ma a quanto pare si sarebbe trattato di un attacco in solitaria che andrebbe ad escludere la matrice terroristica. L’uomo, spiega Il Secolo d’Italia, oltre ad essere armato di coltello avrebbe avuto con sé anche una spranga in ferro. Tra le persone ferite anche due turisti inglesi e, proprio da fonti del ministero degli Esteri del Regno Unito si apprende che Londra starebbe indagando sull’incidente avvenuto in Francia in stretto contatto con le autorità francesi. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

ARRESTATO AGGRESSORE AFGHANO, È TERRORISMO?

Paura nella tarda serata di ieri a Parigi, Capitale francese, dove un uomo armato di coltello ha sferrato un’aggressione ferendo diverse persone, alcune delle quali in modo grave. A riportare la notizia, come spiega Repubblica.it, è stato il quotidiano Le Parisien che ha aggiunto ulteriori dettagli in merito ai fatti accaduti intorno alle 22.45 lungo il Quai de Loire, nel diciannovesimo arrondissement di Parigi. Secondo una prima ricostruzione, l’aggressore – già fermato dalla polizia – avrebbe sferrato il primo attacco nei pressi del cinema Mk2 pugnalando tre persone. Il fatto è accaduto proprio nelle vicinanze di una delle più note sale cinematografiche nel quartiere nord di Parigi e tra le più frequentate dai giovani e molto affollato soprattutto nel fine settimana. Dopo il ferimento delle tre persone, tre uomini che giocavano a bocca nei pressi del cinema e che avrebbero assistito all’aggressione hanno tentato di fermarlo. Sebbene uno di loro sia riuscito a colpirlo con una boccia, l’aggressore sarebbe comunque riuscito a fuggire.

ATTACCO CON COLTELLO A PARIGI: 7 FERITI, 4 GRAVI

Durante la sua fuga, l’uomo armato di coltello avrebbe raggiunto rue Henri Nogueres, una perpendicolare del Quai de Loire, e qui avrebbe accoltellato due turisti inglesi, ferendone uno al torace. Un’altra vittima sarebbe stata aggredita con un colpo di pugnale alla testa e ferita in modo grave. Alla fine di una folle domenica sera, la polizia è riuscita a bloccare l’aggressore, anche lui ferito, e portato via. Si tratterebbe di un uomo maggiorenne di nazionalità afghana. In merito alle vittime, sarebbero in tutto 7, 4 delle quali ferite in modo grave ma fortunatamente non in pericolo di vita. Tutte sarebbero state ricoverate negli ospedali di Lariboisière, Percy e Foch. Stando a quanto trapelato da fonti vicine all’inchiesta quanto accaduto ieri in Francia non avrebbe nulla a che fare con un attacco terroristico, sebbene tutto farebbe pensare ad un nuovo attentato avvenuto nelle ore in cui il Paese festeggiava la vittoria ai Mondiali allo Stade de France a Saint-Denis, alle porte di Parigi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori