“Politico pro life omofobo, diamogli una lezione”/ E pubblica indirizzo per protestare sotto casa: denunciato

Attivista gay pubblica l’indirizzo privato di un politico pro life

03.01.2019 - Paolo Vites
gay_diritti_omosessuale_poliamore_lgbt_gender_1_lapresse_2017
“Politico pro life omofobo, diamogli una lezione” (LaPresse)

Avvertimento ufficiale da parte delle autorità canadesi nei confronti di un attivista LGBT che ha diffuso l’indirizzo di casa di un politico pro life invitando ad attaccarlo pubblicamente. Tale Rob Gill ha diffuso pubblicamente il numero di telefono dei genitori sui social cosa che mette a rischio i due. “Questo Natale, protestiamo contro Sam Oosterhoff e la sua personalità bigotta, misogina e omofobica verso l’educazione l’educazione”. Ha incoraggiato i concittadini a “protestare contro la casa dei suoi genitori” chiamandoli al telefono. Dopo l’intervento della polizia, che l’attivista ha definito eccessivo e ingiustificato, l’uomo ha cancellato il post. Ron Gill ha detto che voleva suscitare una vasta azione di protesta a sostegno dei gay contro Oosterhoff e i suoi familiari.

INDIRIZZO DI POLITICO PRO LIFE SUI SOCIAL: DENUNCIATO

Tutto è nato dopo che il politico aveva postato un video che lo mostrava insieme al premier Doug Ford festeggiare il Natale. In una dichiarazione della polizia regionale del Niagara citata dal National Post, i funzionari hanno ricevuto una denuncia in cui si diceva che l’indirizzo di casa di una persona era stato postato sui social media. “Gli agenti hanno cercato di parlare con l’autore dei post sui social media per telefono ma non hanno avuto risposta”, ha affermato la polizia. Un agente è andato a casa di Gill il 29 dicembre per avvertirlo di non condividere informazioni personali sui social media “che potrebbero essere percepite come molestie”. Oosterhoff è il più giovane politico eletto nella provincia dell’Ontario. Ha dichiarato di essersi rivolto alla polizia per timore di atti di violenza nei confronti della sua famiglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA