JACK LO SQUARTATORE SCOPERTO DAL DNA/ Ecco chi era il serial killer di Londra

- Paolo Vites

Un nuovo studio sul Dna ritrovato accanto al corpo di una delle vittime di Jack lo squartatore suggerisce un nuovo risultato sull’identità del killer

jack_squartatore_R439
Jack lo squartatore

La saga di Jack lo squartatore è destinata a non finire mai, adesso si arricchisce di un nuovo possibile colpevole. Le ipotesi intorno a chi fosse veramente il serial killer che terrorizzò Londra verso la fine del’Ottocento sono infatti molteplici, si è detto anche che fosse stato uno stretto parente della famiglia reale e che per questo la sua vera identità non sia mai stata rivelata. Grazie a nuovi studi del Dna gli studiosi rivelano adesso l’ultima ipotesi, definita la più sicura. Per arrivare a questo risultato è stato utilizzato lo sperma che è stato trovato su uno scialle di seta appartenuto a una delle vittime di Jack lo squartatore, Catherine Eddowes, una delle cinque vittime del killer, assassinata a Londra nel 1888. Si è così giunta all’identità di tale Aaron Kosminski. Per i ricercatori, come si legge sul Journal of forensic sciences, si tratta “dell’analisi genetica più sistematica e più avanzata fino a oggi riguardante gli amici di Jack lo squartatore”.

LA LISTA DEI KILLER

La ricerca suggerisce anche che Jack lo squartatore avesse i capelli e gli occhi castani, cosa che coincide con la testimonianza oculare di una persona di allora. Kosminski, era già ai tempi il principale sospettato dalla polizia, un barbiere 23enne di origine polacca che nel 1891 finì in manicomio. Nel 1888, cinque donne, alcune delle quali prostitute – Mary Ann Nichols, Annie Chapman, Elizabeth Stride, Catherine Eddowes e Mary Jane Kelly – furono uccise a Londra, i loro corpi mutilati e gli intestini strappati. Sebbene non sia mai stato provato in modo affidabile che fosse l’azione di una sola persona, si pensa che siano state vittime di un uomo o di una donna, come suggerito da alcune teorie.  Tra i tanti che nel corso degli anni sono stati accusati di essere stati Jack lo squartatore, la lista include George Chapman, anche lui barbiere, impiccato per aver avvelenato le sue mogli, così come l’avvelenatore Thomas Neill Cream e persino il Principe Alberto Victor, Duca di Clarence e Avondale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA