Tornado si abbatte sull’Alabama: 23 morti/ Video, soccorsi sospesi “Troppo rischiosi”

- Emanuela Longo

Tornado in Alabama: almeno 23 morti, anche bambini, e decine di feriti. Case distrutte e alberi sradicati, è emergenza

Tornado in Alabama
Tornado in Alabama (Video Youtube, CBS News)

Raffiche di vento a 266 km/h e per adesso almeno 23 morti, di cui due sono per certo bambini: è questo il bilancio del tornado che si è abbattuto nelle ultime ore nella Contea di Lee, nello Stato americano dell’Alabama, e che ha anche tagliato fuori 6mila abitazioni rimaste senza elettricità. Secondo quanto si apprende da fonti di stampa locali, i soccorsi al momento sono stati sospesi perché le operazioni di salvataggio e ricognizione metterebbero a repentaglio la vita dei diretti interessati: tuttavia, il timore è che vi possano essere decine di feriti bisognosi di soccorso, mentre sono per adesso 40 le persone attualmente ricoverate presso l’East Alabama Medical Center, una delle più grandi strutture sanitarie dello Stato. “Tornado e tempeste sono stati molto violenti e potrebbero essercene altri” ha scritto su Twitter il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che nel suo cinguettio ha approfittato per rivolgere un pensiero alle famiglie delle vittime e anche di tutti i feriti. (agg. di R. G. Flore)

ANCHE BAMBINI TRA LE VITTIME

Il bilancio dei tornado che si sono abbattuti sulla contea di Lee, in Alabama, è al momento drammatico: si parla di 23 morti tra cui anche dei bambini e svariati feriti. Le operazioni di soccorso che vedono impegnate oltre 150 persone, all’alba di oggi sono state interrotte in quanto considerate troppo rischiose. Lo riferisce Il Gazzettino che riporta un numero provvisorio dei feriti: almeno 40 persone al momento sarebbero state ricoverate presso l’East Alabama Medical Center. A causa del maltempo, oltre quattromila utenti sono rimasti senza elettricità in tutto lo stato, circa la metà solo nella contea di Lee. Distrutte anche molte abitazioni. Dopo Trump anche la governatrice dell’Alabama Kay Ivey è intervenuta su Twitter scrivendo un messaggio destinato ai residenti delle aree colpite mettendole in guardia da altri episodi di maltempo che potrebbero seguire quelli delle ultime ore, mentre è già annunciato un forte abbassamento delle temperature. Il primo tornado che ha colpito la zona è stato classificato come EF-3, con venti dunque fino a 266 Km orari. Finora, i danni riportati sono stati ritenuti “catastrofici” ed hanno interessato non solo gli edifici ma anche le strade. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

“DEVASTAZIONE INCREDIBILE”

Sarebbero almeno 23 i morti provocati da un tornado che si è abbattuto in Alabama causando danni e distruzioni alle abitazioni e prefabbricati e sradicando alberi. Lo scenario finora trapelato dalle immagini dei media statunitensi sono davvero drammatiche. Nelle passate ore sono stati numerosi i tornado che hanno colpito la zona anche se il peggiore è quello che al momento ha provocato numerose vittime – tra cui due bambini – e svariati feriti, alcuni dei quali, spiega La Stampa, sarebbero in gravi condizioni. I venti hanno soffiato con estrema violenza su Beauregard, cittadina a circa 100 km dalla Capitale Montgomery ma l’allarme non ha riguardato solo l’Alabama poichè si è rapidamente steso anche a Georgia, Florida e South Carolina. “Il primo tornado che ha colpito la contea di Lee oggi era almeno un EF-3 e largo almeno mezzo miglio”, ha spiegato il centro meteo dell’Alabama, evidenziando come quello più violento ha avuto venti da 136 a 165 miglia orarie, da 218 a 266 chilometri l’ora. La Cnn parla di almeno 12 vittime in un’area di appena 5-6 miglia a sud di Opelik. Il numero dei morti è destinato ad aumentare e l’allarme tornado non è ancora cessato del tutto.

TORNADO IN ALABAMA: MORTI E FERITI

Dopo le devastanti notizie giunte dall’Alabama in merito alle numerose vittime provocate dal violento tornado, il presidente Donald Trump è intervenuto su Twitter con un messaggio: “Alle persone fantastiche dell’Alabama e delle aree circostanti: si prega di restare prudenti e al riparo. I tornado e le tempeste erano veramente violenti e potrebbero arrivarne altri. Alle famiglie e agli amici delle vittime e ai feriti, Dio vi benedica tutti!”. JKay Jones, lo sceriffo della contea di Lee particolarmente colpita dai venti violenti, ha confermato la presenta di bambini tra le vittime. “La devastazione è incredibile. Non ricordo niente di simile negli ultimi 50 anni, nulla in cui ci siano state così tante vittime come oggi”, ha spiegato alle telecamere della CNN. Il tornado ha provocato anche l’interruzione della corrente elettrica in almeno 6000 case mentre altre 16mila della vicina Georgia hanno subito temporanee interruzioni. La striscia di devastazione causata dalla tempesta è stata larga 400 metri e lunga diverse miglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA