Ian Cognito muore sul palco/ Il pubblico pensa ad uno sketch e continua a ridere

- Dario D'Angelo

Ian Cognito è morto sul palco durante un’esibizione: il pubblico ha continuato a ridere credendo fosse uno scherzo mentre il comico emanava i suoi ultimi respiri.

ian cognito 2019 youtube
Ian Cognito comico morto sul palco, foto Youtube

Il pubblico ha pensato di stare guardando uno sketch dello spettacolo a cui stava assistendo e, invece, Ian Cognito è morto sul palco. Come sognano gli attori e i comici di tutto il mondo, Paul Barbieri, conosciuto con il nome d’arte di Ian Cognito, è morto davanti al proprio pubblico che, in quel momento, non si è reso assolutamente conto di stare assistendo in diretta alla morte di una persona. Tutto è accaduto durante lo spettacolo che si stava svolgendo a Bicester (nella contea dell’Oxfordshire, in Inghilterra). Nel corso della serata, il 60enne comico inglese che non si era sentito bene prima di andare in scena, si è seduto su uno sgabello con il respiro pesante. Le persone presenti in sala hanno pensato ad uno scherzo. Ian Cognito, invece, è morto sotto gli occhi del suo pubblico. Ian Cognito è stato un comico, irriverente e anticonformista che, anche mentre stava morendo, ha strappato un ultimo sorriso al pubblico che lo ha sempre seguito. La sua satira la cui fama non aveva superato i confini nazionali, era stata paragonata a quella di Lenny Bruce, Bill Hicks e Jerry Sadowitz. Il suo modo di ironizzare su temi importanti come disabilità e razzismo, pedofilia e terrorismo lo aveva frenato al punto che, come scrive il Corriere della Sera, non era mai apparso in televisione (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IAN COGNITO MUORE SUL PALCO

Comico morto sul palco: quante volte abbiamo sentito questo o quell’attore dire: “Il mio sogno è quello di morire sul palcoscenico”? Ecco, a Ian Cognito è successo proprio questo: stroncato da infarto mentre era in un locale di Bicester, cittadina dell’Oxfordshire (Regno Unito). La cosa paradossale, però, è che nessuno lo ha soccorso, almeno inizialmente. Non che Ian Cognito fosse una brutta persona: il punto è che la sua attività da comico non lo ha aiutato. Tutti nel pubblico, come riportato da Il Messaggero, hanno pensato infatti all’ennesima gag dell’inguaribile simpaticone, la scenetta messa in piedi per far ridere a crepapelle gli astanti. Stavolta, però, quando Ian ha iniziato ad accusare l’affanno e ansimante si è seduto sullo sgabello, nessuno ha capito che il suo senso dell’umorismo non c’entrava niente: il comico stava morendo.

IL COMICO MORTO SUL PALCO

Ian Cognito è rimasto fermo, immobile, mentre il pubblico ignaro assisteva ridendo alla sua morte. C’è voluto qualche minuto prima che qualcuno si rendesse conto che non era una gag come inizialmente si era pensato bensì il più terribile degli epiloghi. Due infermieri presenti in sala hanno inutilmente cercato di rianimarlo: non c’era già più niente da fare, al punto che il personale dell’ambulanza ha constatato la morte dell’attore sul posto. Come riportato dalla Bbc, l’uomo non si sentiva molto bene prima di salire sul palco. Ma la macabra ironia della sorte non è finita in questa storia. John Ostojak, spettatore in mezzo al pubblico, ha raccontato: “Solo 10 minuti prima di sedersi ha scherzato sul fatto di avere un ictus. Ha detto, ‘immaginate di avere un ictus e svegliarvi parlando gallese'”. Di più, rivolgendosi davanti al pubblico, Ian aveva detto:”Immaginate se morissi qui davanti a voi”. Forse se lo sentiva, è l’istinto dell’attore: cala il sipario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA