Allarme morbillo su nave da crociera Scientology/ 300 persone in quarantena

- Davide Giancristofaro Alberti

Nave di Scientology in quarantena ai Caraibi per un caso di morbillo

Mar dei Caraibi
Mar dei Caraibi (Wikipedia, 2019)

La Freewinds è la nave messa in quarantena al largo dei Caraibi a causa dell’allarme morbillo. Sul sito ufficiale di Scientology possiamo avere ulteriori informazioni utili sull’imbarcazione di oltre 40mila metri quadrati. Al momento i 300 passeggeri a bordo, tra turisti e membri dell’equipaggio, sono stati messi in quarantena ai Caraibi dopo aver scoperto che c’era un caso di contagio a bordo. Al momento non ci sono altre informazioni precise, ma per via della quarantena nessuno potrà abbandonare la nave nei prossimi giorni. Il porto di provenienza della stessa è quella di Cuaracao. Inoltre sappiamo che al suo interno possiamo trovare un ambiente sicuro, estetico e adeguato per situazioni profondamente spirituali come questa senza dunque molte distrazioni. Scientology spiega come l’approdo su questa nave rappresenta il culmine di un viaggio spirituale per fare nuovo OT VIII. (agg. di Matteo Fantozzi)

NAVE A LARGO DEI CARAIBI IN QUARANTENA

Una nave da crociera di proprietà della chiesa di Scientology si trova attualmente in quarantena ai Caraibi per un caso di morbillo a bordo. L’enorme imbarcazione che ospita circa 300 persone si trova attualmente ancorata nel porto di Santa Lucia, in attesa di ulteriori indicazioni. Merlene Fredericks, il capo della sanità del piccolo stato insulare, ha spiegato di aver «ritenuto prudente mettere in quarantena la nave». La crociera si chiama Freewinds e al momento nessuno può scendere dalla nave. «Una persona infetta – ha continuato Fredericks – può facilmente contagiarne altre con colpi di tosse, starnuti e gocce di saliva su varie superfici. Abbiamo ritenuto prudente – ha aggiunto – decidere di non consentire a nessuno di sbarcare». La notizia è stata data ai sanitari di Santa Lucia da due fonti ritenute “attendibili”, e i funzionari di Santa Lucia hanno spiegato che alla nave non è stato impedito di lasciare il porto dell’isola, semplicemente di non far sbarcare nessuno per l’alto rischio di contagio.

MORBILLO, NAVE CROCIERA SCIENTOLOGY IN QUARANTENA

La nave Freewinds viene pubblicizzata sul sito di Scientology come un’imbarcazione della lunghezza di 135 metri, e le crociere della suddetta chiesa sono definite «Un ritiro religioso che amministra il livello più avanzato di consulenza spirituale nella religione di Scientology. Il culmine di un viaggio profondamente spirituale, l’unico posto in cui uno scientologista può andare ed essere certo che sarà in grado di dedicarsi interamente alla sua pratica religiosa e in compagnia di persone che condividono il suo impegno religioso e la sua visione della vita in generale». Ad infettarsi sarebbe stato un passeggero di sesso femminile, e non è da escludere che anche altre persone a bordo della stessa barca possano essere già state infettate. Una notizia che conferma l’ondata di morbillo in questo inizio del 2019 anche negli Stati Uniti, con l’Oms che ha recentemente spiegato che i casi sono aumentati del 300% a livello globale rispetto allo stesso periodo del 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA