Ezio Bosso/ Video, “Brexit? Contro gli italiani che ‘rubano’ lavoro in Inghilterra”

- Matteo Fantozzi

Ezio Bosso, il noto direttore d’orchestra a Propaganda Live racconta diverse emozioni legate al suo modo di vedere la vita dalla religione alla politica.

ezio bosso che storia musica
Ezio Bosso

Ezio Bosso ha parlato a lungo a Propaganda Live, specificando diverse situazioni legate anche all’Inghilterra in merito alle ultime situazioni legate alla Brexit: “Questo è molto doloroso per me che ho vissuto per necessità e per amore in un paese che amo perché mi ha dato tanto ed è uno dei punti che ho cercati di spiegare. Nel 2015 è stata approvata una legge in Inghilterra che era molto pesante sull’immigrazione. Quando tocca all’altro non ce ne accorgiamo, solo quando tocca a noi. Io ero lì ed iniziava la campagna Brexit che era contro gli italiani a dire il vero. È stata fatta sugli italiani che tolgono il lavoro agli inglesi. Fa male perché amo l’Inghilterra che mi ha dato tanto non solo professionalmente ma anche nella mia vita medica“. Non si parla dunque solo di musica, ma anche della voglia da parte dell’artista di raccontare le sue emozioni da cittadino italiano emigrato all’estero. Clicca qui per il video.

Ezio Bosso, il senso della Sacralità

A Propaganda Live si parla anche di religione e di sacralità più in generale. Ezio Bosso spiega il suo punto di vista, con un interessante paragone legato al mondo della musica: “Ho un senso del Sacro molto forte. Credere a chi? Lo dico sorridente, a Lui non è la Madonna si è fatta tramite. Io mi occupo di partiture e quella è Sacra, non puoi dire di non farla quella nota perché ti ha detto di saltarla la Madonna. Sono devoto alla partitura di Medjugorie e capisco che nel mondo di oggi si mescoli il privato col pubblico e anche l’esperienza intima con la figura istituzionale e questo non mi piace. Quando sto con la bacchetta in mano sono io che devo trascendere da me stesso“. L’artista scende più in profondità e svela anche una parte di sé che forse non molti conoscevano: “La fede e la religione sono una questione intima, per questo esiste la religione ci sono persone chiamate a questo da preti a Papi che traducono le leggi del Credo”. Clicca qui per il video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA