Fasma/ Video, “Per sentirmi vivo” Tiberio Fazioli ci prova per Sanremo (Italia Sì)

- Matteo Fantozzi

Fasma, Italia Sì: il sogno della finalissima di Sanremo Giovani passa da Per Sentirmi Vivo un brano hip-hop rap che racconta un amore disperato.

fasma 2019 instagram
Fasma

Fasma a Sanremo Giovani, trasmesso a Italia Sì dal oggi 16 novembre, canta Per sentirmi vivo, che narra del suo amore disperato, di una ex coppia in cui ognuno adesso è diventato qualcosa di estraneo, qualcosa di totalmente diverso da quello che era prima. Lei adesso può vedere la parte peggiore di lui, quello che lei odiava di lui. Il protagonista sorride, si gode i primi successi, ma dentro di sé è un pianto continuo, che fuori lei non riesce a vedere, pensando sia l’unica a soffrire. Inizia con una parte di chitarra elettrica ricca di reverb, pulita, dolce, che crea un’atmosfera tranquilla e riflessiva, ma ben presto il tutto si libra in un grido continuo, rabbioso e disperato, mentre la parte strumentale prosegue regolare, senza sbalzi di umore. Nel brano, come in altri dello stesso Fasma, prevalgono le note vocali modificate elettronicamente, effetto sonoro da tempo molto inflazionato, utilizzato in particolare nel pop moderno, nel rap, nella trap e nella musica latina pop commerciale.

Fasma, Italia Sì: il rapper romano alla conquista dell’Italia

Fasma, Tiberio Fazioli, è romano ed è un rapper che vedremo a Italia Sì. Nel 2017 è uscito il singolo dal titolo Marylin M., pubblicato con la Wolfk Music, e con questo brano ha partecipato al Wind Summer Festival 2018, che ha vinto nella sezione Giovani, accedendo, perciò, alla finale. È stato inserito nell’EP WFK. 1, uscito il 5 luglio 2018, prodotto dalla casa discografica GG. Altri brani di questo EP sono Monnalisa, M. Manson e Lady D. Questo rapper era già piuttosto noto ai giovanissimi prima del Wind Summer Festival, e la partecipazione a questo importante festival gli ha permesso di farsi conoscere meglio e di essere lanciato maggiormente al grande pubblico italiano. Francesco Facchinetti l’ha voluto nel roster della NeWcO, la sua società di management. Il singolo Marylin M., che è un omaggio a Marylin Monroe, ha ricevuto in due anni circa 10 milioni e 400 mila visualizzazioni su YouTube. È un canto disperato d’amore verso questo celebre e fragilissimo personaggio, un canto continuo, martellante e gridato, drammatico. Ha riscosso grande successo anche sulle piattaforme streaming.

L’avvicinamento all’hip hop

Fasma è nato a Roma nel 1996, e nel 2016 si è avvicinato al suo genere, l’hip hop. In questo periodo ha fondato la crew WFK con il suo produttore attuale, GG, con Barak da Baby e Tommy ‘l’Aggiustatutto’, il suo manager. Si ispira ai rapper d’oltreoceano, ai grandi nomi del passato e dei tempi recenti. Il suo beniamino è XXXTentacion. Il disco uscito a novembre dell’anno scorso, Moriresti per vivere con me?, è stato concepito come l’inizio di un progetto cui il rapper tiene molto. Esso si basa, come lo stesso ha affermato, “sull’essere e non sull’apparire”, perché è stato voluto come risultato dei propri sacrifici, come la sua espressione più autentica, la sua e di quella del suo team. Si basa sull’immaginare, sul sogno, sulla voglia di immergersi in un sogno eterno, un sogno in cui rifugiarsi e che richiede, appunto, sacrifici enormi, grande costanza, preparazione, perseveranza, grande coraggio e forza. Perché questo sogno è proprio quello di esprimersi esclusivamente attraverso i suoi versi e il suo sound.

Fasma, il video di “Per sentirmi vivo”



© RIPRODUZIONE RISERVATA