FBI / Anticipazioni 5 luglio: OA coinvolto in un caso? (replica)

- Morgan K. Barraco

FBI, anticipazioni 5 luglio 2020, in replica su Rai 2. OA scopre un legame fra un traffico di armi chimiche e il periodo trascorso a Quantico.

FBI 2
FBI, su Rai 2

FBI, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, domenica 5 luglio 2020, Rai 2 trasmetterà due nuovi episodi di FBI in replica. Saranno il decimo e l’undicesimo, dal titolo “La fede dell’armiere” e “Crisi d’identità“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: Victor Beniov (Allan Corduner) viene rapito all’esternod el consolato russo, dopo aver accompagnato la figlia per prendere il visto per l’America. Il caso viene assunto dall’FBI: Beniov è un ex chimico che secondo le informazioni ha aiutato in passato Hassad. Dato il suo aiuto all’America, è diventato un bersaglio facile. OA (Zeeko Zaki) non trova il caso semplice, visto che Beniov ha ucciso diverse persone. La squadra rintraccia poi chi ha distribuito le armi del rapimento: Bell (Missy Peregrym) si finge un acquirente e Jubal (Jeremy Sisto) gli offre un accordo per fare dei nomi. Si scopre così che il caso è guidato da due fratelli del posto, ma quando raggiungono il loro rifugio, vengono accerchiati dai criminali. Dopo la sparatoria, Bell inizia a negoziare su consiglio di OA e riesce a completare l’arresto. Una volta libero, Beniov rivela che il fratello fuggito sta per usare il cianuro contro i cittadini. Bryan viene convinto a lasciare l’arma chimica prima che sia troppo tardi. OA e Maggie fanno visita ad un marshall che si trova in ospedale e che è testimone di una sparatoria contro Damion Cruz.

I due agenti controllano la scena del crimine per via di una ricevuta collegata al caso e risalgono fino ad Ernesto Villa (Ian Casselberry). Dopo una breve fuga, l’uomo confessa di aver ricevuto ordini da un certo Vincent Marino. Quest’ultimo però viene ritrovato già morto e grazie ai tabulati telefonici si scopre che aveva chiamato una donna di nome Amber prima di morire. Intanto, un altro testimone protetto viene ucciso. Maggie inizia a sospettare che il programma testimoni sia stato compromesso e che ci sia dietro un marshall. Seguendo la seconda pista, la squadra scopre che il vice Ackerman (Michael Mosley) ha venduto i nomi della lista. Amber diventa quindi l’unico tassello vincente: si scopre che per amor suo ha ucciso sette persone. Ackerman però minaccia le autorità di vendere un altro nome se Amber non verrà liberata entro 30 minuti. A quel punto la donna accetta di aiutare la squadra: il finto incontro si conclude con la morte di Ackerman.

FBI ANTICIPAZIONI DEL 5 LUGLIO 2020

EPISODIO 10, “LA FEDE DELL’ARMIERE” – OA finisce in una missione sotto copertura quando un acquirente di armi viene assassinato: l’agente si sente legato al caso per via della connessione con la sua esperienza a Quantico. La vittima era stato contattata da alcuni agenti di un altro ramo dell’FBI e stava per aiutarli a catturare Vickers, un criminale in procinto di vendere 50 missili anticarro di nuova generazione e al laser. Le armi sarebbero state utili per abbattere persino gli aerei. Quando gli agenti sono sul punto di catturare Vicker, la figlia del criminale interviene: la donna è coinvolta nel giro di affari paterni e lo aveva venduto a un cartello messicano disposto a pagare di più per le stesse armi.

EPISODIO 11, “CRISI D’IDENTITA'” – Una giudice federale condanna un uomo all’ergastolo e in seguito viene assassinata mentre si trova con sua figlia. Maggie e OA indagano sulla scena del crimine, alla ricerca di un possibile collegamento con la condanna appena emessa. Dana Mosier interviene nelle indagini per via della sua conoscenza con le vittime e offre proteziosne al marito della giudice. OA e Maggie invece si dirigono in un club dove la giudice si è recata prima del delitto: una donna versa da bere addosso a OA e viene arrestata. Si scopre però che si tratta di un altro agente sotto copertura: sta indagando sul club per via di alcuni uomini coinvolti nel riciclaggio di denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA