Federica e Matteo Pelloni e Barbara Boncompagni “figli” di Raffaella Carrà/ Mamma…

- Stella Dibenedetto

Federica e Matteo Pelloni e Barbara Boncompagni “figli” di Raffaella Carrà, il forte legame che i nipoti e la figlia di Gianni Boncompagni avevano con la regina della tv italiana.

raffaella carra 2019 tv 640x300
Raffaella Carrà

Raffaella Carrà aveva un unico rimpianto nella vita: quello di non essere diventata madre. Eppure, pur non avendo avuto figli suoi e pur non avendo potuto adottare un bambino perchè non si era mai sposata, Raffaella Carrà è stata la mamma di tanti bambini. Di quelli che ha aiutato a distanza e di coloro che la vita ha messo sul suo cammino. Raffaella Carrà aveva quel senso materno che sprigionava con un piccolo sorriso e che le permise di entrare in punta di piedi nella vita di Barbara, Paola e Claudia Boncompagni, figlie di Gianni Boncompagni a cui ha fatto da madre come ha raccontato, subito dopo la sua morte, la stessa Barbara Boncompagni nelle varie interviste rilasciate. La Carrà, però, considerava figli anche Matteo e Federica, i figli del fratello Renzo di cui si era presa cura dopo la morte dell’adorato fratello. Pur non avendo avuto figli suoi, Raffaella Carrà aveva trovato il modo per essere mamma in modo diverso.

Figli Raffaella Carrà: il rapporto speciale con i nipoti Matteo e Federica e con Barbara Boncompagni

Quando Raffaella Carrà si sentì pronta per avere un figlio, il destino aveva già deciso per lei: il medico le disse che era troppo tardi per affrontare una gravidanza. La Carrà accettò quello che la vita aveva deciso per lei riversando il suo spirito materno sui nipoti Federica e Matteo e su Barbara Boncompagni. Matteo e Federica, in chiesa per i funerali, hanno pianto per zia Raffaella che, per loro, è stata una madre e un padre. In chiesa c’erano anche le figlie di Gianni Boncompagni che, commosse, hanno dato l’ultimo saluto alla donna che le ha fatto da madre. L’arrivo della Carrà nella vita di Barbara, Paola e Claudia è stato un dono prezioso come ha raccontato la stessa Barbara a Le Ragazze.



© RIPRODUZIONE RISERVATA