Federico, padre di Amedeo Grieco/ “Ogni mio traguardo è per lui”

- Elisa Porcelluzzi

Federico è il padre di Amedeo Grieco, del duo Pio e Amedeo. Da 40 anni lavora come portiere e un anno fa ha perso la moglie Rosa.

Padre Amedeo Felicissima Sera 640x300
Federico Grieco, padre di Amedeo

Federico Grieco è il padre di Amedeo, che da anni fa coppia con l’amico Pio D’Antini. Il papà di Amedeo, e “padre putativo” di Pio, è stato ospite della prima puntata dei “Felicissima sera”, il programma del duo comico arrivato in prima serata su Canale 5. Con l’aiuto di Maria De Filippi, Pio e Amedeo hanno voluto fare una sorpresa a papà Federico per ringraziarlo di tutto quello che ha fatto per loro. “Oggi siamo qui dove non avremmo mai pensato di essere. Siamo felici di averlo atto con te al fianco. Oggi è anche il tuo giorno, anzi un tuo traguardo”, inizia così la lettera che i due comici hanno dedicato al padre di Amedeo, evidentemente commosso. Un ricordo anche a mamma Rosa, scomparsa all’età di 56 sei anni lo scorso giugno: “Se lo sarebbe meritato mamma, dopo una vita di sacrifici, lo so pure io, e invece la vita è cosi. E da dieci mesi ti sei cancellato un po’ il sorriso… Ti ha lasciato a fare tutto da solo, a portare sulle tue spalle oltre al dolore il peso delle responsabilità di cui quel portento di donna ti aveva alleggerito per una vita intera”, ha letto Maria De Filippi. Infine Federico ha potuto cantare con il suo mito, Roby Facchinetti dei Pooh.

Federico, il padre di Amedeo Grieco: una vita di sacrifici

Il 23 febbraio 2019 Federico Grieco, papà di Amedeo, ha compiuto 60 anni. Il figlio ha voluto omaggiare il genitore con un lungo post su Instagram, accompagnato da una foto di tutta la sua numerosa famiglia (Amedeo ha tre fratelli maschi): “Mio padre non ha mai avuto un papà, il suo se ne andò quando aveva 2 anni, lo ha imparato da solo come si fa”, ha scritto il comico foggiano, ricordano come il padre abbia sempre aiutato lui e Pio all’inizio della loro carriera facendo il regista, il costumista e lo “staccabiglietti”. Federico da 40 anni lavora come portiere in uno stabile signorile: “Lì ha passato una vita al servizio di tutti, vivendo tutto il suo tempo un passo indietro… È UN’UMILTÀ SOTTO LE RIGHE…”. Amedeo ha ricordato i sacrifici del padre per non fargli mai mancare nulla e sopratutto il tempo trascorso insieme. Con orgoglio di figlio ha concluso: “Ogni mio passo avanti è stato merito suo, che mi ha sempre spinto e mai ostacolato, ed ogni mio traguardo è per lui”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA