FRANCESCA PIRRELLI/ La moglie di Gianrico Carofiglio e le indagini sul Pd

- Morgan K. Barraco

Il nome di Francesca Pirrelli, moglie di Gianrico Carofiglio, non è di certo sconosciuto ai lettori di cronaca e agli appassionati di legge

pirrelli francesca YT1280
Francesca Pirrelli

FRANCESCA PIRRELLI, L’AMICIZIA CON NICHI VENDOLA

Il nome di Francesca Pirrelli non è di certo sconosciuto ai lettori di cronaca e agli appassionati di legge, né alle aule di tribunale. Il pubblico ministero di Foggia è tra l’altro la moglie dell’ex ministro e scrittore Gianrico Carofiglio, ospite de Le parole della settimana per la puntata di oggi, sabato 14 dicembre 2019, come sempre in onda su Rai 3. Della Pirelli ricordiamo in particolare il cozze-gate, l’indagine su Michele Emiliano, ex Sindaco e amico di Carofiglio fin dai tempi dell’università, rimasto escluso alcuni anni fa dalla nomina a ex senatore alla presidenza della fondazione Petruzzelli, ricorda Il Corriere del Mezzogiorno. La Pirrelli tuttavia finirà al centro dell’attenzione politica per via del suo sostegno a Nichi Vendola, con cui ha stretto un legame di amicizia ben noto a tutte le testate nazionali. Nel 2013 infatti sono spuntate diverse foto di pranzi insieme, al cospetto di altre personalità come il pm Teresa Iodice e il giudice Susanna De Felice.

LE INDAGINI SUL PD

Francesca Pirrelli ha fatto parlare molto di sé quando ha deciso di avviare delle indagini sul partito del marito Gianrico Carofiglio, proprio in seguito alla nomina dello scrittore come parlamentare del Pd. Una decisione forte, a cui hanno fatto seguito diverse azioni e che la portano quest’anno ad ambire al posto di Procuratore della Repubblica di Perugia in sostituzione di Luigi De Ficchy. Il nome della Pirrelli tuttavia è rimbalzato fra gli onori di cronaca anche qualche anno prima per via di una delle inchieste condotte all’interno degli asili del Paese, in particolare il caso di Modugno, in provincia di Bari. In quell’occasione, la pm ha coordinato gli accertamenti militari sulla struttura per le accuse di negligenza, lesioni personali e abbandono di minore a carico della direttrice e di tre maestre. Come ricorda Repubblica, il caso imbastito dalla Pirrelli riguardava in particolare l’accusa delle quattro imputate di aver lasciato da soli per due ore i piccoli, non esercitando quindi alcun controllo sula classe.



© RIPRODUZIONE RISERVATA