FUNERALI NICOLETTA ORSOMANDO/ Oggi l’ultimo saluto, Elmi “Sarà sempre con noi”

- Emanuela Longo

I funerali di Nicoletta Orsomando: oggi l’ultimo saluto presso la chiesa di Santa Maria in Trastevere a Roma. Il ricordo della collega Maria Giovanna Elmi

nicoletta orsomando lapresse 640x300
Nicoletta Orsomando (Foto: LaPresse)

C’è grande commozione, oggi, in occasione dei funerali di Nicoletta Orsomando, compianta Signorina buonasera scomparsa all’età di 92 anni. A ricordarla sono state soprattutto le sue ex colleghe con le quali ha condiviso la sua carriera in tv. Tra coloro che hanno voluto rendere l’ultimo saluto alla celebre annunciatrice Rai, presso la chiesa di Santa Maria in Trastevere, a Roma, c’era anche Maria Giovanna Elmi, che i microfoni di SkyTg24 l’ha ricordata così: “Ho lavorato con lei 20 anni. Vent’anni belli e pieni di ricordi. Era sempre positiva, garbata ma anche decisa”.

La Elmi ha proseguito: “Era una persona che poteva sempre insegnarti qualcosa. A distanza di tanti anni non c’è quotidiano o programma televisivo che non la ricordi con tanto affetto, come se avesse annunciato fino a ieri. Nicoletta sarà sempre con noi”. Parole di grande stima velate dalla nostalgia dei tempi che furono. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

L’ultimo saluto oggi a Roma

Si terranno oggi, lunedì 23 agosto 2021 i funerali di Nicoletta Orsomando, storica ed indimenticata “Signorina Buonasera”, scomparsa lo scorso sabato all’età di 92 anni dopo una breve malattia. La storica annunciatrice Rai nel corso della sua carriera era diventata un volto popolare della Tv pubblica. L’ultimo saluto è fissato per questa mattina, alle 10.15, presso la chiesa di Santa Maria in Trastevere, a Roma, nello stesso quartiere dove viveva con la figlia Federica ed i tre nipoti.

Nicoletta fu annunciatrice televisiva per la Rai dal 1953, due anni prima del suo breve matrimonio, fino al 1993. Quaranta lunghi anni durante i quali entrò nelle case degli italiani diventando così un volto familiare e rassicurante. Nessun’altra Signorina Buonasera, prima di lei, rimase in carica in Rai per tanti anni. Non è un caso se a ricordarla sono stati anche la presidente Rai, Marinella Soldi e l’amministratore delegato Carlo Fuortes ricordando la donna che riuscì a lasciare un segno nella tv pubblica: “Con Nicoletta Orsomando scompare quello che è stato, per quasi 40 anni e per moltissimi italiani, il volto stesso della Rai, con la sua capacità di entrare nelle case di tutti con garbo, eleganza e delicatezza”.

Funerali Nicoletta Orsomando: oggi l’ultimo saluto ed il ricordo in Rai

Simbolo della tv italiana, sono stati in tanti, in questi giorni, a ricordare Nicoletta Orsomando, da Pippo Baudo a Bruno Vespa. Quest’ultimo sul suo profilo social ha ricordato, ringraziandola: “Nicoletta Orsomando ha portato una ventata di signorilità in un Paese ancora contadino, è stata una ambasciatrice della Rai colta e raffinata e un esempio per tutti noi sul modo di avvicinare il pubblico”.

Proprio oggi, nel giorno dei suoi funerali, la Rai ha deciso di approfondire la figura di Nicoletta, la sua vita e la sua carriera, nelle principali trasmissioni del mattino, da Unomattina estate a Dedicato, passando per Estate in diretta, dalle 15.50. Le testate tv e radio dedicheranno servizi nelle edizioni di Tg e Gr commemorando la figura della celebre e compianta annunciatrice televisiva mentre Raiplay ospita una raccolta con le sue principali ed iconiche apparizioni tv. A ricordarla sarà anche Rai Radio all’interno dei suoi vari programmi. Nel giorno della morte, il sindaco della città dell’Appia Renzo Lillo – La Orsomando era nata a Casapulla – l’ha ricordata con un sentito messaggio: “Oggi è una giornata triste per il nostro paese e per tutti i suoi cittadini […] In questi anni la signora Nicoletta, nonostante l’enorme successo raggiunto grazie alla sua professionalità e competenza, non ha mai dimenticato le sue origini e spesso è venuta a Casapulla in visita. Da parte di tutta l’amministrazione e di tutti i cittadini le più sentite condoglianze alla famiglia Orsomando”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA