Gabriele Albertini/ “Rdc, non basta la correzione: serve una modifica radicale”

- Carmine Massimo Balsamo

L’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini a Stasera Italia: “Bisogna dare dei sostegni a chi è veramente povero, ma…”

gabriele albertini
(Stasera Italia)

«Sono esterrefatto»: questo il commento di Gabriele Albertini a Stasera Italia sulla maxi-truffa registrata dalle forze dell’ordine, con oltre 9 mila false richieste di reddito di cittadinanza. L’ex sindaco di Milano si è sempre detto contrario alle modalità previste dalla misura bandiera del Movimento 5 Stelle e non ha risparmiato critiche neanche in questa occasione…

Gabriele Albertini ha messo in risalto: «Al di là delle disfunzioni e delle truffe riscontrate, già qualche tempo fa c’era stata l’esposizione di un dato statistico che aveva rappresentato un elemento molto critico sulla organizzazione del Rdc: quasi il 40% del reddito erogato era riferibile a persone che non ne avevano titolo. Già questo dovrebbe fare riflettere».

GABRIELE ALBERTINI: “RDC DA CAMBIARE RADICALMENTE”

Nel corso del suo intervento, Gabriele Albertini ha evidenziato che le modifiche apportate non sono sufficienti: «Bisogna dare dei sostegni a chi è veramente povero, considerando che in certi casi e in certi territori molte persone si sono licenziate e hanno percepito il rdc proseguendo la loro attività in nero. Questo è accaduto in svariati casi». Gabriele Albertini ha poi aggiunto: «Il Rdc è qualcosa da cambiare radicalmente, non solo da correggere. Forse non ci sono le condizioni politiche, visto che c’è il partito di maggioranza relativo che lo vuole, ma le condizioni logiche ci sono tutte».



© RIPRODUZIONE RISERVATA