Gennaro Lillio “A Pechino Express ho rischiato di morire”/ “Mi sono sentito male…”

- Hedda Hopper

Gennaro Lillio “A Pechino Express ho rischiato di morire”, il dietro le quinte choc che nessuno sapeva: “Mi sono sentito male…”

Gennaro Lillio
Gennaro Lillio al Grande Fratello 16

Pronti per un altro retroscena di Pechino Express? Siamo sicuri di sì soprattutto dopo il seguito e gli ascolti che l’edizione con Gennaro Lillio ha portato a casa. Proprio lui oggi, intervenendo nel programma Viaradio Autostrade per l’Italia di Francesco Fredella nel digital space di RTL 102.5, ha rivelato un dietro le quinte di cui nessuno è a conoscenza. La chicca non riguarda le sue donne, o presunte tali, visto che ha sottolineato che Ema Kovac è una sua amica come tutte le altre protagoniste dell’adventure game di Rai2, ma piuttosto una questione di salute e, addirittura, un rischio di morte. L’ex gieffino racconta: “Ero in un mercato in Thailandia e ho preso una specie di spaghetti su cui ho messo una salsa agrodolce che mi ha fatto un brutto effetto. Mi sono sentito confuso, mi sono sentito male e subito ho chiamato la produzione e poi il dottore”.

IL RACCONTO CHOC DI GENNARO LILLIO SUL DIETRO LE QUINTE DI PECHINO EXPRESS

A quanto pare Gennaro Lillio ha mangiato qualcosa che gli ha fatto male o, peggio, a cui poteva essere allergico tanto da richiedere l’intervento del dottore con del cortisone. Per fortuna il pericolo è rientrato e il napoletano non ha dovuto rinunciare al suo percorso nel programma riprendendo la sua corsa ma alla fine ha ammesso: “Mi sono dovuto mettere a dieta, mangio solo riso in bianco”. Le risate e le battutine sulla questione riso in bianco non sono mancate e qualcuno pensa già che la sua alimentazione guardi al futuro magari ad una sua partecipazione all’Isola dei Famosi se non come concorrente (per fare un tris d’assi) magari come inviato della prossima edizione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA