Giacomo Urtis/ Le coccole in vasca con Biagio D’Anelli e le confessioni hot al GF Vip

- Anna Montesano

Giacomo Urtis scatenato al Grande Fratello Vip: prima si dà alle coccole con Biagio D’Anelli, poi si lascia andare a confessioni piccanti

giacomo urtis 640x300
Giacomo Urtis, grande fratello vip

La produzione del Grande Fratello VIP, assieme al consenso del conduttore Alfonso Signorini, vista l’estensione sino alla primavera 2022 oramai certa del reality, ha pensato di introdurre nella casa linfa fresca e nuovi VIP pronti ad alimentare un fuoco oramai spento per colpa di situazioni che si prolungano, fazioni generate nel tempo, stress dei concorrenti principali entrati dall’inizio nella casa.

Dopo le sorprese dovute all’ingresso di Patrizia Pellegrino, Maria Monsè, e, tra gli altri, Valeria Marini, entra da lunedì sera, durante la diretta con lo studio Mediaset, anche il chirurgo estetico Giacomo Urtis. Già ventiquattr’ore dopo l’inserimento nella casa, l’operazione Urtis ha dato i suoi frutti e il chirurgo di tanti VIP si è abbandonato a confessioni peccaminose. Prima, però, si è lasciato andare anche a qualche coccola in vasca da bagno con l’amico Biagio D’Anelli.

Giacomo Urtis, confessioni peccaminose al Grande Fratello Vip

Cosa avrebbe dichiarato, ovviamente durante le classiche discussioni tra membri del gioco nei momenti di relax? Giacomo Urtis chiacchierava amabilmente con Davide Silvestri e Jessica Hailé Selassié e ha spifferato al duo di essere molto ‘appetito’, ovviamente dal punto di vista sessuale, da imprenditori, attori e sportivi, anche nel mondo del calcio. Le confessioni continuano, fortunatamente rimanendo sul vago e rispettando l’anonimato dei suoi presunti spasimanti, tra i quali, così dichiara, c’è stato uno sportivo famoso a livello anche internazionale con il quale avrebbe avuto un flirt di un mese, che gli ha dichiarato di essere l’uomo della sua vita, di non poter stare senza di lui, per poi sparire improvvisamente, forse per paura di un outing inaspettato e non voluto. Siamo solo all’inizio della vita di Giacomo Urtis nella casa e già le luci si accendono grazie a lampadine rosso peccato che alimenteranno sicuramente la vita del gruppo con altri momenti a sorpresa. Se così fosse, Signorini avrebbe avuto il coup de theatre al momento giusto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA