GIANNI MORANDI/ “Nel 2020 tante cose brutte, ho immaginato di…” (L’anno che verrà)

- Rossella Pastore

Gianni Morandi ospite a L’anno che verrà: il cantante bolognese, sempre attivo sui social, dispensa auguri e saluti ai suoi amici virtuali.

Il cantante Gianni Morandi
Il cantante Gianni Morandi

“26 dicembre. E così, anche Natale è passato… Oggi ho lavorato un po’ in giardino, per smaltire tutto il cibo in eccesso di questi ultimi giorni. Insieme a questi rovi, foglie e rami secchi, ho immaginato di bruciare anche tutte le cose brutte di questo anno che se ne sta andando… Autoscatto”. Con questo post, pubblicato su Facebook il giorno di santo Stefano, Gianni Morandi saluta il Natale e anche – in un certo modo – l’anno appena trascorso. Il 2020 è stato difficile per tutti, ma per gli artisti in particolare: il mancato contatto col pubblico, le sempre meno frequenti ospitate in tv hanno caratterizzato quasi tutto il 2020 a partire almeno da marzo, mese in cui l’Italia si è trovata a far fronte a un nemico più infido di quanto si possa pensare. Più volte, su Facebook e non solo, il cantante ha espresso la sua preoccupazione per via dell’attuale emergenza sanitaria; emergenza che ha per forza di cose condizionato anche i festeggiamenti di questi ultimi giorni. “Quest’anno a Natale ci mancheranno tante cose, l’abbraccio di familiari, parenti, figli, nipoti e non potremo uscire di casa tanto facilmente”, ricorda ancora Gianni in un’altra didascalia, questa volta allegata a una foto che lo ritrae sorridente accanto all’albero di Natale. Appunto: “Però, la tradizione dell’albero non può mancare… […] Foto di Anna”. Questa sera, Morandi sarà ospite de L’anno che verrà insieme a tanti altri cantanti pronti ad allietare l’atteso Capodanno.

L’attività social di Gianni Morandi

Gli aggiornamenti da casa Morandi arrivano praticamente tutti i giorni, talvolta anche più volte al giorno. Sì, perché Gianni Morandi è di fatto una delle (web)star più attive su Facebook, dove conta 3,1 milioni di follower. Ogni tanto, nelle foto pubblicate, spuntano anche amici e colleghi, oltre ovviamente alla moglie Anna Dan che si qualifica autrice materiale di gran parte dei suoi scatti. Da segnalare la condivisione del 21 dicembre, giorno dell’incontro con l’allenatore Siniša Mihajlović: “21 dicembre. Oggi ho incontrato Sinîsa Mihajlovic. L’ho trovato molto in forma, sorridente, come non lo vedevo da tempo. Ha vinto una battaglia molto impegnativa, contro una malattia che quasi sempre non perdona, la leucemia. La sua determinazione e la sua grinta, come quando giocava, insieme alla bravura dei medici, hanno fatto il miracolo… Ci siamo scambiati gli auguri di Natale”. Insomma, anche in quest’occasione, Gianni si è rivelato in grado di sollevare il morale non solo del suo amico Siniša, ma pure quello di quanti – tra i suoi seguaci – stanno affrontando in privato il dramma della malattia. Nei commenti, per esempio, c’è chi racconta la sua storia, speranzoso di ricevere sostegno – seppur solo virtuale – da parte di un vero e proprio mito della porta accanto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA