Gianni Statera, marito Alda D’Eusanio / Lei: “quando se ne è andato volevo morire”

- Jacopo D'Antuono

Gianni Statera è stato il marito di Alda D’Eusanio. Il noto sociologo e accademico italiano, ha sempre rappresentato un punto di riferimento fondamentale per la sua dolce metà.

alda deusanio facebook 640x300
Alda D'Eusanio

Gianni Statera è stato il marito di Alda D’Eusanio. Il noto sociologo e accademico italiano, ha sempre rappresentato un punto di riferimento fondamentale per la sua dolce metà. I due sono andati a nozze nel 1983 e da allora non si sono più lasciati, fino a quando nel 1999 Gianni Statera è venuto a mancare per un male fulminante. Alda D’Eusanio ha dovuto fare i conti con uno choc imprevisto, un dramma che le ha letteralmente cambiato la vita. Il compagno della nota giornalista, che è stato anche il primo preside della Facoltà di Sociologia dell’Università La Sapienza di Roma, oltre a ricoprire il ruolo di direttore l’Osservatorio di sociologia elettorale e della rivista Sociologia e ricerca sociale, ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita di Alda D’Eusanio.

Gianni Statera, Alda D’Eusanio: “se ne è andato in pochi giorni, non mangiavo più”

La morte di Gianni Statera ha ribaltato gli equilibri emotivi di Alda D’Eusanio. La nota giornalista non riusciva a farsi una ragione della morte del compagno. L’improvvisa scomparsa è un trauma che non ha mai superato del tutto: “Gianni se n’è andato in 15 giorni per un male fulminante. All’inizio non mangiavo e non bevevo, ero arrivata a 34 chili e volevo solo morire. Poi, dentro un negozio, ho visto Giorgio, un pappagallo tutto piume e ossa che pativa un lutto e non mangiava più. L’ho portato a casa, a lui piace la pasta e, un rigatone lui e uno io, abbiamo ripreso a mangiare”, le parole di Alda D’Eusanio ai microfoni de Il Fatto Quotidiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA