GIO EVAN, CON “ARNICA”/ Un’interpretazione molto teatrale (Sanremo 2021)

- Paolo Vites

Gio Evan esordisce al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Arnica”. Scrittore e poeta è diventato famoso grazie a un post di Elisa Isoardi.

Gio Evan
Gio Evan

In scaletta come penultimo di questa seconda serata, Gio Evan ha fatto il suo ingresso sul palco del teatro Ariston con una mise a dir poco discussa sul web. La sua canzone ha diviso un pochino sui social network e c’è curiosità per un secondo riascolto, fissato per la giornata di venerdì. Ma attenzione al classico caso “Isoardi”…

Ecco una carrellata di tweet ironici con protagonisti proprio il cantante e la Isoardi: «Per me Gio Evan rimane quello che è stato citato da Elisa Isoardi per lasciare il Salvini», «Io ancora ferma a elisa isoardi che molla salvini su instagram con una citazione di gio evan», «Gio Evan avevo rimosso ci fosse. Elisa Isoardi ha già comprato i call center?». (Aggiornamento di MB)

Gio Evan, dal post di Elisa Isoardi a Sanremo

Gio Evan è tra i big in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Arnica“. Intervistato da Ray Play ha così spiegato il significato della canzone: Arnica è una pianta perenne nonostante le sue ossature fragili e si trasforma. La sua metamorfosi è una crema, una pomata che va ad alleviare gli urti del mondo. Arnica è una canzone che ho usato come pomata e sono andato lì ad alleviare dove il mondo ha sbattuto contro me“. Lo scrittore e poeta è diventato famoso per le parole postate sui social da Elisa Isoardi, compagna del leader della Lega Matteo Salvini, quando interruppe bruscamente la loro relazione: Non è quello che ci siamo dati a mancarmi, ma quello che avremmo dovuto darci ancora”. Tutti infatti corsero a chiedersi: ma chi è Gio Evan? Era una citazione da uno dei suoi tantissimi libri di poesie e romanzi, pubblicati in un lungo arco di tempo, conosciuti da un pubblico cult.

Gli inizi e i i viaggi di Gio Evan

La carriera di Gio Evan, al secolo Giovanni Giancaspro, comincia a soli vent’anni con Il folleggio passato, da lui stampato e distribuito per strada. Gio ha un’altra grande passione: i lunghi viaggi in bicicletta per il mondo, da cui trae ispirazione e benessere mentale. Dal 2007 al 2015 intraprende un viaggio con la bicicletta che lo porta in gran parte del mondo: India, Sudamerica, Europa. Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto e in Argentina viene battezzato come “Gio Evan” da un nativo. I lavori editoriali sono tantissimi: nel 2014 inizia due progetti per le strade francesi: Gigantografie Le poesie più piccole del mondo. Tra il 2014 e il 2016 pubblica i libri La bella maniera (il suo primo romanzo, per Narcissuss), Teorema di un salto, ragionatissime poesie metafisiche (Narcissuss) e Passa a sorprendermi (Miraggi Edizioni), oltre a scrivere e dirigere l’opera OH ISSA – Salvo per un cielo. Nel 2017 esce il libro Capita a volte che ti penso sempre, per Fabbri, e segue un lungo tour in tutta Italia. Marzo 2018 è in vendita il nuovo libro per Fabbri Ormai tra noi è tutto infinito

Gio Evan: nuovi romanzi e nuova musica prima di Sanremo 2021

Dopo un periodo di assenza, Gio Evan torna sulle scene nel 2019 con il romanzo Cento cuori dentro. Il 6 ottobre 2020 è uscito il suo nuovo libro, I ricordi preziosi di Noah Gingols,  che si impone da subito nelle classifiche di vendita. Ma non basta, perché Gio Evan scopre l’amore anche per la musica: esordisce con Le scarpe del vento, un progetto musicale dove scrive, canta e suona la chitarra, e pubblica indipendentemente il suo primo disco Cranioterapia. Il 17 aprile del 2018 esce Biglietto di solo ritorno, il doppio album di esordio che lo porterà in tour in Italia ed Europa. Il 25 ottobre del 2019 torna con un nuovo doppio album: Natura Molta. Il 15 e 16 novembre dello stesso anno vola a Miami insieme a Carmen Consoli per l’ HIT WEEK, il più importante Festival al mondo dedicato alla diffusione della musica e della cultura italiana. Nel 2020 esce il nuovo singolo Regali fatti a mano e inizia da Bologna il suo nuovo tourAlbero ma estro. Nonostante gli effetti devastanti del COVID-19, l’artista realizza ben 11 sold out. A distanza di un mese dalla pubblicazione del suo ultimo libro, a novembre 2020, esce anche il suo nuovo singoloGlenn Miller, per la casa discografica Polydor. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA