Giovanni Conversano: “Paola Caruso ti capisco…”/ Frecciatina a Serena Enardu?

- Valentina Gambino

Giovanni Conversano interviene con un messaggio per Paola Caruso: frecciatina a Serena Enardu? Ecco cosa ha scritto.

Giovanni Conversano
Giovanni Conversano (Instagram, 2019)

Paola Caruso ieri a Domenica Live ha avuto modo di parlare della dolorosa rottura con Moreno Merlo. “Stava con me solo per i soldi e la tv”, precisa la bionda sfogandosi con Barbara d’Urso visibilmente sconvolta dalle sue parole. L’ex concorrente dell’Isola dei Famosi poi rincara la dose: “Avevo rinunciato a parte dei miei rimborsi spese per lui, ma mi ha chiesto altro denaro. A cena fuori chi pagava? Ho sempre pagato io. Lui mi diceva che era in un momento di difficoltà. Ma andava bene, era un bravo ragazzo. Lui stava con me perché sapeva che sono fragile e cercavo un padre per mio figlio. Lui mi ha usata per fare il Grande Fratello, L’Isola dei Famosi o anche le ospitate qui da te. In più, mi filmava di nascosto in casa, riprendeva me e il mio bambino. Io mi sono rivolta alla polizia”. La bionda opinionista infine accusa Moreno anche di averle dato una gomitata durante una lite perché lei voleva riprendersi le chiavi di casa sua. E conclude: “Tutta l’Italia conosce la mia fragilità e sa quanto ho sofferto. E lui si deve solo vergognare del suo comportamento”.

Giovanni Conversano interviene con un messaggio per Paola Caruso: frecciatina a Serena Enardu?

Paola Caruso dopo l’intervista a Domenica Live ha repostato sul suo account di Instagram molti messaggi di solidarietà e, tra questi, anche quello di Giovanni Conversano: “Cara Paola Caruso, ti capisco molto bene! Io avevo un’anziana ex che si comportava come il tuo. Tranquilla…c’è il karma”, ha scritto l’ex di Uomini e Donne. In tanti, quindi, hanno pensato potesse trattarsi di una frecciatina nei confronti di Serena Enardu, sua passata fidanzata. La parola che potrebbe fare pensare ad una stoccata contro l’ex protagonista di Temptation Vip è stata proprio “karma”. “Per anni passavo per quello che tradiva, per la persona poco corretta, poco credibile, su questa terra nessuno è un santo, è evidente che ognuno di noi ha le proprie debolezze. Dopo nove anni è arrivata l’evidenza dei fatti. A me non importa cosa fa la signora, dove va, cosa fa, perché io ho le mie cose, soltanto mi sono difeso su una cosa che mi è stato sempre. Il messaggio è mi raccomando non offendete degli altri, non parlate di loro, che poi tutto vi ritorna, è il karma. Chi è senza peccato scagli la prima pietra”, aveva dichiarato tempo addietro proprio Conversano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA