Giovanni Vernia è Prince/ “‘Schifato’ all’inizio, ma poi…” (Tale e Quale Show)

- Morgan K. Barraco

Giovanni Vernia è Prince a Tale e Quale Show 2019 Il Torneo. L’esibizione stupisce Vincenzo Salemme: “Espressione schifata, ma poi…”.

Tale e Quale Show - Il torneo
Nella terza puntata di Tale e Quale Show - Il torneo Giovanni Vernia sarà Prince

Giovanni Vernia non ama riguardarsi. Ciononostante, Carlo Conti lo sottopone a questo “supplizio” nel momento che precede la sua esibizione. Questa sera, Vernia è chiamato a interpretare il cantante statunitense Prince. Nessuna anticipazione nella clip iniziale, nemmeno un assaggio. La prova si fa ancora attendere, perché di mezzo c’è pure la pubblicità. Dopo la pausa, finalmente l’imitazione: sono le 23.32. La sua prova non è niente male. Interessante il suo modo di muoversi sul palco, che denota che c’è stato un grande impegno. Vincenzo Salemme: “Hai capito a Giovanni Vernia! L’espressione era un po’ schifata, all’inizio”. Lui è permaloso: “Mi fa ridere, perché ogni volta è come se non se l’aspettasse”. Loretta Goggi: “Aveva una presenza scenica importante, imponente”. Sergio Castellitto: “Molto bello il trucco”. (agg. di Rossella Pastore)

Parla del razzismo

“Oggi ti devo spiegare che cos’è il razzismo”, esordisce Giovanni Vernia, uno dei concorrenti di Tale e Quale Show, nell’ultima puntata di Un giorno capirai. All’interno della webserie, Vernia si rivolge al figlio e gli parla di un caso di stretta attualità, gli insulti all’indirizzo di Mario Balotelli a Verona. “Qualcuno pensa che alcune razze siano superiori e altre inferiori”, constata il comico e imitatore genovese. “Questa è una cosa giusta. Non ti devi far infinocchiare dalla storia che gli uomini sono tutti uguali. Non è vero, perché gli uomini sono diversi. Noi non saremo mai uguali ai razzisti. Non si fanno distinzioni di razza. Stai lontano dai razzisti, perché quelli sono una brutta razza”. La battuta finale, di fronte alle risate del bambino, è: “E non fare l’indiano! Va be’, dai, un giorno capirai”. (agg. di Rossella Pastore)

Giovanni Vernia con l’imitazione di Price cerca il riscatto nella finale di Tale e Quale Show Il Torneo

Da Carosone a Prince: Giovanni Vernia dovrà fare un salto di qualità non indifferente in occasione dell’ultima puntata di Tale e Quale Show 2019 Il Torneo. L’imitatore per ora si trova solo all’ottavo posto della classifica generale e con un totale di 77 punti che mette una distanza di 20 fra lui e chi la precede, ovvero Jessica Morlacchi. Troppi forse per aspirare ad un soprasso, anche se Vernia ha delle doti che sicuramente potrebbero permettergli di migliorare o mantenere quanto registrato fino ad oggi. “Oggi ti devo spiegare che cos’è il razzismo. Hai visto che cosa sta succedendo? A Balotelli hanno fatto il verso della scimmia. Addirittura una mamma al campetto ha detto ‘sporco negro’ a un bambino”, dice intanto sui social, mettendo in scena una finta discussione fra padre e figlio. “Siccome devo fare uno spettacolo a Roma e tu sei romana doc, insegnami un po’ di accento e cadenza”, dice invece nelle Storie alla truccatrice, mostrando solo una piccola parte della preparazione scenica per questa sera. Fra le clip troviamo anche uno scorcio della sua imitazione di Mika, uno dei cavalli di battaglia di Vernia.

Giovanni Vernia un’altro ko con Renato Carosone

Giovanni Vernia ha sfiorato il fondo della classifica anche nella precedente puntata di Tale e Quale Show 2019 – il Torneo, grazie alla sua trasformazione in Renato Carosone. Solo 36 punti per la sua versione di O Sarracino, nonostante la forte somiglianza fra il concorrente e il cantautore originale. “I complimenti sono molteplici, perchè la pronuncia del napoletano è eccellente. Hai trattato il napoletano come una lingua e quindi grazie. E poi un gigante della musica, perchè sembrano canzonette, ma sono piene di ironia e di forza. La somiglianza non è precisa sicuramente, ma questa parte qua [le guance e il naso, ndr]… il trucco ha fatto un lavoro meraviglioso”, ha detto Vincenzo Salemme. “Secondo me la somiglianza c’era, pure la voce e quindi ha fatto un’ottima esibizione”, ha aggiunto Giorgio Panariello. Per Loretta Goggi invece dal punto di vista musicale Vernia ha fatto un lavoro incredibile, meno bene invece l’aspetto fisico. Clicca qui per guardare il video di Giovanni Vernia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA